First look The Walking Dead - Stagione 4

Nuova stagione per il serial più seguito e amato degli ultimi tempi

first look The Walking Dead - Stagione 4
Articolo a cura di

E’ ricominciato il serial più amato e odiato della storia, The Walking Dead. Una cosa però accomuna i detrattori e gli amanti del serial: entrambi lo guardano. Altrimenti non si spiegherebbero i numeri da capogiro che riesce a fare questo serial. La prima puntata infatti è stata vista infatti da ben 16.1 milioni di persone! Un record per la stessa serie e che fa la gioia dei produttori, del canale e dei fan. Un po’ meno per chi non lo sopporta e lo guarda solo per criticarlo, ma alla fine anche loro alimentano il tutto permettendo così agli zombie della AMC di raggiungere la quarta stagione.

Dove eravamo rimasti

La prigione appartiene ormai a Rick e ai suoi. Li avevamo lasciati dopo la “battaglia” vittoriosa contro il Governor (ancora a piede libero), mentre accoglievano un camion pieno di nuovi sopravvissuti. Ora il gruppo è ancora più numeroso, si sono creati nuovi legami e si cerca di “mandare avanti la baracca”, coltivando campi, piazzando trappole e, soprattutto, mandando coraggiosi volontari in avanscoperta per cercare provviste e tutto quello che può essere utile. Chiaramente le cose non son destinate a restare così “tranquille” ancora a lungo, infatti i primi problemi cominciano a farsi strada dall’interno della prigione.

un Inizio strisciante

Questa prima puntata, in pieno stile The Walking Dead, comincia alla grande ma in modo meno vistoso. Innanzitutto ci regala una scena che, nonostante gli anni di film, serial, libri e prodotti vari sugli zombie, è assolutamente geniale ed originale. Inoltre si diverte a farci percepire, dietro la patina di tranquillità, una sensazione di continuo pericolo. Si passa l’intera puntata con la percezione che qualcosa sta per accadere, che c’è una crepa nel muro di tranquillità che divide Rick e compagni dal caos più totale e dalla “morte che cammina”. Una crepa che gli autori si divertono a “suggerire” più volte agli spettatori, fin dai primi momenti della puntata e che riveleranno solo nel cliffhanger finale, quando ormai è diventata una vera e propria “breccia”.
Il personaggio di Rick continua ad essere il più tormentato. E’ palese come non sia ancora riuscito a riprendersi del tutto dal crollo psicofisico avuto nella stagione precedente e questo potrebbe infastidire quelli desiderosi di rivedere lo “sceriffo” buono e ottimista delle prime stagioni. Purtroppo (o per fortuna) dubitiamo fortemente che quel lato di Rick sia ancora vivo; fatevene una ragione insomma.
Lascia ancora perplessi invece il personaggio di Carl. Si nota come gli sceneggiatori stiano cercando di caratterizzarlo maggiormente, dandogli più spazio, ma sarà difficile togliergli di dosso quell’aura di profonda antipatia che lo circonda dalle scorse stagioni.

The Walking Dead - Stagione 4 The Walking Dead è tornato. A differenza delle scorse stagioni questa volta l’inizio è stato più subdolo e lento, palesando l’inizio della distruzione solo nel finale ma lasciando diversi indizi sparsi nel corso della puntata. Non ci resta quindi che continuare a seguire le prossime puntate per scoprire cosa accadrà!