First look Vikings - Stagione 1

La leggenda di Ragnar Lodbrok, il vichingo che divenne re di gran parte dell'Europa e della Scandinavia

Articolo a cura di

Michael Hirst ci riprova. Il “padre” dei Tudors si dedica questa volta a tutt'altra ambientazione. Come suggerisce (velatamente) il titolo, il serial vede come protagonista il famoso popolo di guerrieri e saccheggiatori, seguendo in particolare le gesta di uno degli eroi nordici più famosi: Ragnar Lodbrok. La prima stagione del serial prevede solo sei puntate che verranno trasmesse su History Channel.

Vichinghi

Ragnar Lodbrok, per chi non lo sapesse, divenne re della Scandinavia e parte dell'Europa. Una figura quindi molto interessante ma che si perde nel mito, non essendoci documenti storici che ne attestino la reale esistenza. Il serial ci narra la sua storia cominciando da quando era un semplice vassallo di uno dei tanti nobili che si dividevano il territorio nordico. Nonostante abbia tutto quello che un guerriero vichingo possa desiderare, Ragnar non riesce ad accontentarsi. In lui arde un desiderio di conoscenza che lo spinge a cercare l'avventura verso ovest, nel pericoloso mare aperto. Il signore locale non vuole però rischiare le sue navi, così Ragnar dovrà decidere se sfidare il suo volere potendo contare unicamente sul fratello Rollo ed il folle costruttore di navi Floki. Non mancheranno chiaramente delle visioni a dir poco “divine” che lo aiuteranno a prendere una decisione sul suo futuro e quello della sua famiglia.

Ricostruzione storica

Si nota subito, già dalla prima puntata, come la realizzazione di una fedele ricostruzione storica sia alla base di questo serial. Infatti la riproduzione dei costumi, delle usanze e della cultura vichinga sembra, come da abitudine del canale, pressochè perfetta. Tramite determinati eventi sarà quindi possibile scoprire come il popolo vichingo gestiva le sue leggi, come puniva chi le infrangeva o semplicemente come passavano le loro giornate.
Se però vi aspettate continui combattimenti al momento dovrete ricredervi. Nella prima puntata infatti scorrerà ben poco sangue rispetto a quello che ci si può aspettare da un serial incentrato sul popolo vichingo.
Gli attori che son stati scelti rendono al meglio la fisicità di uomini che hanno dedicato la loro vita alla battaglia. L'avvenente Travis Fimmel (forse qualcuno lo ricorderà nello sfortunato serial dedicato a Tarzan) interpreta Ragnar donandogli uno sguardo determinato ed un sorriso scaltro che caratterizzano alla perfezione un personaggio così particolare, sempre sfacciato anche nelle situazioni più disperate. Non ci sarà solo gioia per gli occhi femminili però, visto che il cast è costellato da donne molto belle che faranno la gioia degli amanti delle “bellezze glaciali” tipiche dei popoli nordici.

Vikings - Stagione 1 La prima puntata, assolutamente introduttiva, scorre rapidamente ponendo le basi per le successive. Gli amanti dei serial pieni di azione, attirati dal titolo, al momento potrebbero restare delusi, ma non è (solo) su questo che si basa Vikings. Si è visto ancora poco per dare un giudizio ben definito, ma la leggenda di Ragnar potrebbe regalarci delle interessanti sorprese che non vediamo l'ora di scoprire.