Half season The Defenders

Il nuovo drama avvocatesco della CBS con Jim Belushi e Jerry O'Connell

Articolo a cura di

The Defenders - Half Season

Tra le tante nuove serie proposte dall'inizio della stagione telefilmica 2010/2011, sono, come sempre, molto poche quelle anche solo vagamente interessanti; tra queste possiamo inserire in tutta tranquillità anche The Defenders. The Defenders è una serie della CBS ambientata a Las Vegas e incentrata su una coppia di avvocati; pur non spiccando per l'originalità, ha saputo comunque attirare l'attenzione su di sé, sin dalle prime fasi di produzione grazie al duo di attori scelti per il ruolo di protagonisti, parliamo infatti di Jim Belushi e Jerry O'Connell. James “Jim” Belushi non ha bisogno di presentazioni e televisivamente è recentemente stato protagonista dal 2001 al 2009 della sit-com “According to Jim”("La vita secondo Jim" da noi). Jerry O'Connell è forse meno conosciuto ai più, ma per chi ha un po' di cultura anni 80-90 sicuramente lo ricorderà per “My Secret Identity”, conosciuto come "Il mio amico Ultraman" e per il telefilm “Sliders”, che ha avuto una vita travagliata, O'Connell è apparso però anche in altri telefilm e film, come Jerry Maguire, Scream 2 e Stand by Me, dove era ancora un ragazzino. La serie sta comunque avendo discreti ascolti e noi abbiamo analizzato per voi l'inizio di stagione di questa nuova serie legale.

What Happens in Vegas...

Come abbiamo detto la serie è incentrata su due personaggi, Nick Morelli e Pete Kaczmarek. Il primo, un avvocato più esperto e bravo nell'indorare la pillola in aula, soprattutto nel rivolgersi alla giuria, il secondo, più giovane ed affascinante e che si entusiasma più facilmente in certe situazioni. Come in ogni telefilm del genere, ossia con casi settimanali da risolvere, che essi siano in un contesto “legale” o poliziesco o scientifico, tipo CSI, le vite dei personaggi non sembrano importare molto, sono quasi sempre tralasciate. Di Nick si sa solo che ha un figlio e che è separato dalla moglie, mentre di Pete non si sa praticamente niente, lo si vede solo alle prese con qualche sporadica relazione, soprattutto con donne all'interno della sua sfera lavorativa. Ovviamente non c'è alcun plot principale o di riferimento, almeno non negli episodi fino ad ora trasmessi, ad ogni puntata infatti Nick lavorerà su un caso e Pete su un altro, solo in pochi episodi vedremo i due lavorare insieme ad un unico caso, il che è un peccato, perchè se è vero che la serie non brilla di originalità e non propone una storia delineata, il meglio riesce ad esprimerlo con la chimica che c'è tra i due personaggi, ma soprattutto tra i due attori, che riescono ad imprimere una vena leggermente comica alla struttura del telefilm, rendendola più “morbida”, grazie soprattutto ai loro tempi comici praticamente perfetti.

...stays in Vegas

La serie non propone assolutamente niente di speciale a livello “registico”, il cast è molto poco interessante se si escludono Belushi ed O'Connell; oltre a loro due ci sono poi Lisa Tyler, giovane avvocatessa che lavora nello studio ed è interpretata da Jurnee Smollett,e la giovane segretaria Zoey, che sembra messa lì più per le sue “forme” che per altro. Il resto del cast è diviso tra personaggi più o meno ricorrenti come vari giudici, avvocati e procuratori, quindi rivali dei due “Defenders”. La serie è ambientata a Las Vegas ma in realtà è girata negli studi Radford della CBS, che hanno ospitato anche CSI: New York ed anche According to Jim.

The Defenders Morelli & Kaczmarek The Defenders non è assolutamente niente di nuovo o di originale, se quindi l'elemento migliore della serie fino ad ora è la chimica tra i due personaggi, è anche vero però che il prodotto, a differenza di altri suoi simili, riesce a proporsi come un qualcosa di piacevolmente godibile senza perdere l'attenzione dello spettatore e senza annoiarlo, offrendo anche spunti e trovate interessanti all'interno dell'aula del tribunale. La CBS ha ordinato una stagione completa per questa nuova serie che riuscirete a godervi soprattutto se siete fan di Jim Belushi e di Jerry O'Connell.