Netflix

Lucifer 5x06 Recensione: il coraggio di farsi avanti

Giunti quasi alla fine di questa prima tornata di episodi, vi presentiamo la recensione del sesto episodio di Lucifer 5.

recensione Lucifer 5x06 Recensione: il coraggio di farsi avanti
Articolo a cura di

Il sesto episodio della nuova stagione di Lucifer si presenta fin dai primi momenti come la più classica (a livello di struttura narrativa) tra le puntate visionate, attraverso uno sviluppo concettuale tutto sommato soddisfacente seppur privo di particolari guizzi creativi.
Dopo aver visto Amenadiel condurre con successo una particolare indagine al fianco di Chloe (qui trovate la nostra recensione di Lucifer 5x05), siamo ora pronti a tuffarci in un nuovo quanto spinoso caso che vede al centro della scena il ritorno di una vecchia fiamma della detective, che ovviamente porterà lo stesso protagonista a morire di gelosia.

Uno sfortunato DJ

La puntata si apre con l'omicidio di un DJ che, in seguito a un guasto alle sue cuffie, muore folgorato senza avere il tempo di reagire. Parte così un'indagine che vede la detective Chloe interrogare i possibili sospettati facendo affidamento tanto su Lucifer quanto sui suoi fidati colleghi, tra cui la sempre irriverente (quanto su di giri) Ella.
Durante il proseguimento della trama, oltre alla classica indagine, si è comunque deciso di far leva anche sulla componente romance, sviluppando quanto visto nell'ultima parte dell'episodio precedente. Nei primi minuti della puntata veniamo infatti a conoscenza del fatto che la persona uccisa all'inizio non era in realtà il bersaglio primario dell'assassino, intenzionato in realtà a uccidere un altro DJ: Jed, storica vecchia fiamma di Chloe.

Sarà proprio il nuovo personaggio a scardinare tutte le certezze del protagonista in ambito sentimentale, dato che durante lo svolgersi degli avvenimenti Lucifer farà davvero di tutto per trattenersi dal dire ciò che pensa veramente riguardo il nuovo spasimante della detective. Questo sesto episodio decide così di puntare su un lato comedy più accentuato rispetto a quanto visto in precedenza, mostrandoci un Lucifer intento - neanche troppo velatamente - a mettere sotto una cattiva luce Jed.

Da questo punto di vista, la prova attoriale di Tom Ellis risulta soddisfacente, grazie a un buon livello di espressività. Il momento del confronto tra Lucifer e il DJ risulta probabilmente uno dei più riusciti della puntata, grazie a una buona dose d'ironia in grado di mostrare anche la vulnerabilità di Lucifer in rapporto a Chloe.
Il protagonista proverà per tutto l'episodio a chiedere consigli su come comportarsi con la detective di cui è perdutamente innamorato, nel tentativo di portare la relazione a uno step successivo senza rovinare tutto.
Gradevole anche il lavoro svolto su Chloe che, proprio in questo episodio, seppur in alcuni momenti titubante, riuscirà finalmente ad aprire il suo cuore a Lucifer senza tirarsi indietro.

Rilevante anche il ruolo di Daniel Espinoza; il personaggio, seppur leggermente trascurato soprattutto nelle prime puntate di questa quinta stagione, ha progressivamente dimostrato numerose qualità, tra cui una grande empatia per il prossimo. Daniel risulta infatti un personaggio positivo, in grado di avere sempre un occhio di riguardo per i suoi amici soprattutto nel momento del bisogno, come dimostrato tanto con Lucifer (seppur lui stesso non voglia ammetterlo fino in fondo) quanto con Amenadiel, alle prese con il difficile ruolo del padre.

Una missione sotto copertura

Seppur questo episodio appaia leggermente sottotono rispetto a quelli visti in precedenza, numerose trovate narrative sono riuscite a renderlo comunque godibile, tra le quali possiamo sicuramente citare il momento in cui Chloe, Linda, Ella e Maze si infiltrano nel club sotto copertura per stanare l'assassino. Vedere infatti i personaggi storici del franchise con addosso vestiti fuori di testa e acconciature improbabili, non potrà che far divertire tanto i fan della serie quanto chi non la conosce minimamente.

Particolarmente divertente anche il modo con cui è stata gestita Mazekeen, qui in una nuova veste solare e spensierata (in netta contrapposizione con la sua personalità taciturna e poco espansiva) per cercare di assomigliare il più possibile alla stralunata Ella. I fan storici della serie però troveranno sicuramente l'episodio importante per via dell'evoluzione del rapporto tra Lucifer e Chloe che, anche per via di Jed, cambierà improvvisamente.

Le sorprese però non finiscono qui, dato che proprio negli ultimi minuti farà la sua comparsa un personaggio rimasto da più di qualche episodio nell'ombra.
Il finale di puntata lascia così intendere che nulla è stato lasciato al caso e che, molto probabilmente, nel corso degli episodi successivi (anche in relazione alla seconda tornata di puntate della quinta stagione ora in produzione) Lucifer non dovrà fare i conti solo con i suoi problemi sentimentali.

Lucifer - Stagione 5 Il sesto episodio di Lucifer 5, pur risultando il più piatto tra quelli proposti, risulta in fin dei conti ben confezionato, non tanto per la parte crime quanto per gli importanti risvolti romance. Divertenti comunque alcune trovate, tra cui il mostrarci un Lucifer in preda alla gelosia nel tentativo di non lasciarsi portare via la sua amata.