Netflix

Lucifer 5x07 Recensione: un piccolo imprevisto prima del finale

Nel penultimo episodio della prima tornata di episodi di Lucifer 5, il protagonista deve fare i conti con un piccolo imprevisto. Scopriamo quale!

recensione Lucifer 5x07 Recensione: un piccolo imprevisto prima del finale
Articolo a cura di

Giunti quasi alla fine di questa prima tornata di episodi inerenti alla quinta stagione di Lucifer, abbiamo visionato anche la penultima puntata, che vede ancora una volta Lucifer e la detective Chloe collaborare per risolvere un difficile caso che li vede addirittura confrontarsi con un serial killer.
Ricalcando la struttura narrativa d'impostazione classica vista negli ultimi episodi (se vi siete persi la recensione di Lucifer 5x06 potete trovarla qui) la puntata scorre via in maniera ottimale, ancora una volta senza puntare particolarmente sull'originalità ma comunque capace di tenere alta l'attenzione dello spettatore dall'inizio alla fine.

Effetti collaterali

Dopo aver finalmente trovato il coraggio per dichiararsi apertamente, Chloe e Lucifer sono diventati una coppia a tutti gli effetti, portando la loro love story a un punto di svolta attraverso il loro nuovo affiatamento sentimentale.
I problemi però non tardano ad arrivare, dato che Lucifer, dopo aver passato la notte insieme alla sua nuova partner, al risveglio si accorge di aver perso la sua caratteristica abilità di far rivelare i desideri nascosti alle persone, potere che in realtà sembra ora appartenere a Chloe. La lunga e travaglia storia d'amore tra i protagonisti sembra diventare improvvisamente molto fragile, soprattutto per via di Lucifer, incapace di fare i conti con il fatto di non avere il pieno controllo della situazione.

Ed è così che la sua stessa immaturità, più volte ribadita nel corso della serie, qui diviene ancora più palese, dato che sarà proprio la perdita del suo potere speciale a renderlo ancora più insicuro del solito. Non mancheranno infatti i momenti in cui il protagonista si sentirà realmente inutile, anche se grazie a Chloe e i consigli di Linda riuscirà a capire che nelle dinamiche di coppia non si può pensare solo a sé stessi.

Seppur riluttante, Lucifer proverà quindi nel corso della puntata a fare tesoro dei consigli ricevuti, cercando di sforzarsi al massimo per superare il suo momento di crisi senza far ricadere tutta la colpa sulla propria partner, cercando in ogni modo possibile di dimostrare a sé stesso - prima che agli altri - di non essere il bambino viziato che un po' tutti percepiscono come tale.

Buono quindi il lavoro svolto dal punto di vista della caratterizzazione dei personaggi, proprio grazie alla volontà degli autori di non rendere da subito idilliaco il rapporto tra Chloe e Lucifer nonostante il loro (ancor più forte che in passato) legame affettivo, dando così ai fan storici della serie un buon motivo per proseguire nella visione nonostante l'apparente punto di svolta riguardante il lato romance.

È così che fate le indagini voi?

Pur basandosi in larga parte sulla struttura narrativa collaudata vista anche nelle stagioni precedenti, questa puntata non mette in scena un semplice omicidio, bensì un delitto a sfondo seriale. Pregevole l'intuizione di puntare sulla figura del serial killer, nonostante la struttura autoconclusiva dell'episodio che, per forza di cose, in alcuni punti tenderà a condensare in maniera marcata alcuni eventi. Oltre a Lucifer e Chloe si è comunque cercato di dare risalto anche ai vari comprimari, come nel caso di Maze e Amenadiel: questi ultimi, seppur in realtà non così presenti, saranno protagonisti di alcune sequenze dal forte impatto emotivo così come di una soddisfacente sequenza di lotta (anche se di breve durata).

Ben gestito anche il personaggio di Daniel, che proprio sul finire di puntata interagirà con un personaggio chiave di questa stagione. Come ormai già venuto fuori dall'analisi dei primi episodi di Lucifer 5, è inutile negare come gli autori abbiano puntato molto sulla figura di Michael (soprattutto in rapporto al confronto con il suo gemello) nelle prime puntate, salvo poi ridimensionarla con l'avanzare di questa tornata di episodi, anche se molto probabilmente la lotta tra i due tornerà preponderante in futuro.

In linea generale, comunque, l'episodio riesce a difendersi bene anche grazie al bilanciamento tra momenti crime e sentimentali, riuscendo a condire il tutto con la caratteristica linea comedy della serie.

Spassosi anche i vari rimandi alla cultura pop presenti all'interno dell'episodio, che daranno il meglio di sé tanto nella scena con protagonista Ella e il suo nuovo fidanzato a tema Star Trek, ma resterà memorabile anche il rimando all'immortale Shining di Stanley Kubrick.

Lucifer - Stagione 5 Il penultimo episodio della prima metà di questa quinta stagione riesce a intrattenere senza però stupire a livello di originalità. La puntata, seppur in realtà molto importante per via dell'evoluzione del rapporto tra Lucifer e Chloe, risulta più o meno in linea con il quinto e il sesto episodio del serial.