The Walking Dead 10x06 Recensione: Il Salvatore e il Sussurratore

Prosegue la trasmissione di The Walking Dead 10: il sesto episodio si incentra su Negan, Carol e Daryl, mentre Alexandria fa i conti con un virus.

recensione The Walking Dead 10x06 Recensione: Il Salvatore e il Sussurratore
Articolo a cura di

L'avevamo già detto, in fondo, che quando c'è Negan tutto diventa molto più interessante. Sornione, sprezzante, sarcastico, con la battuta (sboccata) sempre pronta: Jeffrey Dean Morgan si è caricato sulle spalle il destino di The Walking Dead (già a partire dallo scorso episodio, leggete la recensione di The Walking Dead 10x05 per capirlo), irrompendo nella narrazione e assumendo un ruolo che non ci è ancora del tutto chiaro. Il sesto episodio della Stagione 10 porta avanti le vicende dell'ex leader dei Salvatori, concentrandosi anche su una parte della popolazione di Alexandria, come sempre alle porte di un conflitto imminente con i Sussurratori guidati da Alpha.

Il viaggio di Carol

La struttura narrativa di The Walking Dead è ormai a senso unico: ciascuna puntata, pur mantenendosi su un filo conduttore che lega ogni vicenda, si concentra su pochi personaggi, portando avanti tutta una serie di microtrame pronte a convergere in quello che sarà il midseason finale. L'episodio 10x06 si apre con Carol che, muovendosi furtivamente, esce dai confini di Alexandria e si incammina in un viaggio solitario: è supportata da Daryl, con cui il rapporto sembra ormai essere consolidato.

I fan, però, dovranno placare ancora una volta i loro sentimenti di "shipping" nei confronti di una coppia legata sin dalla prima stagione. La missione segreta di Carol, che consiste nel trovare e catturare nuovamente l'evaso Negan, diventa un'occasione per cementare il suo rapporto con il centauro interpretato da Norman Reedus (lo state apprezzando in Death Stranding?), che confessa alla sua migliore amica quanto non abbia voglia né necessità di legarsi sentimentalmente a qualcuno.

Daryl, però, scopre ben presto le vere intenzioni di Carol, che non è realmente interessata a riacciuffare Negan: l'ex compagna di Ezekiel vuole infatti studiare gli spostamenti dei Sussurratori e trovare un modo per colpirli. La morte di Henry, così come di tanti altri preziosi compagni uccisi nella stagione 9 di The Walking Dead, strugge ancora il cuore della donna, il cui confronto finale con Alpha è ormai preannunciato sin dal season premiere di The Walking Dead 10.

Intanto, ad Alexandria, Siddiq e Rosita combattono contro un violento virus intestinale che ha colpito diversi cittadini, mentre Eugene (che ormai ha rinunciato a veder corrisposti i suoi sentimenti verso Rosita) intrattiene una conversazione via radio con una voce misteriosa, una donna con cui il goffo texano stringe un legame particolare ma rischioso. La sensazione che potremmo scoprire presto l'identità di questa voce, e che possa rivelarsi una trappola per il povero Eugene, è davvero forte.

Le prove di Negan

Ma parlavamo di lui, il solo e l'unico, la prima donna dello show, il re del palcoscenico: Negan. Nello scorso episodio avevamo lasciato l'ex Salvatore alle prese con i Sussurratori, imbattutosi in niente meno che Beta. Negan vuole unirsi ai Whisperers, ma prima dovrà superare una serie di prove per rientrare nelle grazie di Beta e potersi presentare di fronte ad Alpha.

Per l'ennesima volta Jeffrey Dean Morgan regala brio al suo personaggio, impreziosendo i momenti di maggiore tensione con le solite battutine e i doppi sensi volgari, tipici del villain. L'episodio mette in scena anche un buon montaggio in cui, sulle note di un brano in salsa country, Negan è coinvolto in una sorta di macabro rituale necessario a guadagnarsi il favore dei Sussurratori: dopo aver scavato una buca viene costretto a dare la caccia a un cinghiale, che viene poi sotterrato nel punto in cui proprio Negan aveva precedentemente lavorato alacremente.

Ma è l'ultima prova quella che conta: tra le fronde di un bosco oscurato dal sopraggiungere della notte, Negan si ritrova accerchiato dai vaganti con nient'altro che una mazza e, ovviamente, deve sopravvivere perché la prova possa considerarsi superata. E, alla fine, si presenta di fronte ad Alpha, insanguinato e sorridente con tutti i suoi 32 denti, l'aria soddisfatta e sorniona di chi sa bene che ogni singolo tassello di un suo piano misterioso si sta incastrando come deve.

Il Salvatore si presenta davanti ai Sussurratori, rinato come Whisperer, pronto ad entrare ufficialmente nel selvaggio branco di Alpha, a cui ha promesso di svelare ogni singola informazione su Alexandria. E ora?

The Walking Dead Stagione 10 The Walking Dead 10 si avvicina al midseason finale e, per questo, la narrazione per fortuna si fa più avvincente. Lungi dall'essere esplosiva, tuttavia, la trama dovrà impennare notevolmente nelle prossime due puntate, magari portandoci a vivere un nuovo scontro tra Carol e Alpha. Sullo sfondo ci sono alcune domande aperte che renderanno il racconto più avvincente: quali sono le vere intenzioni di Negan? Chi è la voce che ha sedotto Eugene? E soprattutto, dov'è Michonne? La stagione 10 rappresenterà l'addio al personaggio di Danai Gurira, che purtroppo finora non è stata granché protagonista.