SDCC13

Speciale Dexter

Anticipazioni, ringraziamenti e commozioni.. tutto questo nel panel del Comic-Con 2013 di Dexter!

speciale Dexter
Articolo a cura di

Tra i suoi alti e i suoi bassi, Dexter ha avuto fin da subito dalla sua (complice anche il successo del libri) una folta schiera di fan, aumentati di stagione in stagione. Fan che da sempre hanno seguito i numerosi retroscena come interviste, dichiarazioni o, per restare in tema, panel che negli anni hanno offerto più di qualche anticipazione e gossip di vario genere. Appuntamento che non poteva di certo mancare quest’anno, complice anche la final season in onda proprio in questi giorni sul network Showtime. L’ultimo panel quindi, per uno show che indubbiamente ha contribuito a rendere il panorama dei serial tv più variegato e interessante che mai. Un panel che, com’era auspicabile, farà breccia sui ricordi e sulle scene che hanno reso famosa questa produzione, dando magari qualche hint sull’imminente finale.

Il panel inizia

Il panel inizia subito con gli annunci di merchandising (che tra giochi per smartphone, browser game e accessori di vario tipo sembra essere molto in voga tra i fan del serial killer di Miami), svelando poi la release date sia del cofanetto della serie completa che dei dvd/blu-ray dell’ultima stagione: 5 novembre. Visti i precedenti, è auspicabile che il tutto arrivi anche da noi dopo qualche mese. Parte poi un breve video che mostra all’opera alcuni dei villain delle scorse stagioni: presente ovviamente il Trinity Killer (John Lithgow) nonchè Travis Marshall (Colin Hanks). Si accendono le luci, e vediamo presenti al panel i produttori Sarah Colleton, Scott Buck, Manny Coto, lo showrunner Clyde Phillips, e gli attori Aimee Garcia, Desmond Harrington, David Zayas, Yvonne Strahovski e, a sorpresa, i “deceduti” Lauren Velez, Erik King e Julie Benz. Per finire, ovviamente, Jennifer Carpenter e Michael C. Hall.
I produttori spiegano fin da subito che la produzione è attualmente “congelata”, e che sarà difficile per un gruppo cosi’ unito pensare al futuro, dopo questi 8 anni trascorsi insieme. Ci viene inoltre svelata una piccola curiosità: lo staff di Dexter è composto al 50% da donne. E’ il momento di un video-messaggio rilasciato da un membro del cast assente al panel: John Lithgow. Tra la sorpresa della platea, il “Trinity Killer” giustifica la sua assenza con il suo essere... morto. La parola va a Jennifer Carpenter (Debra), che ribadisce la difficoltà avuta nell’interpretare le vicissitudini del suo personaggio causate dal suo crollo emotivo. Per lei è stata una vera sfida, e guardando la vita di Debra non può che ritenersi fortunata per la sua vita “reale”.
Julie Benz si dice onorata per aver partecipato alle prime 4 stagioni del serial. Le stesse parole di ringraziamento vengono pronunciate da Aimee Garcia (che nello show interpreta la sorella di Batista), la quale scherza sulle scene di nudo inerenti al suo personaggio, nonché da Lauren Velez ed Erik King (rispettivamente La Guerta e Doakes).
E’ il turno di Yvonne Strahovski (Hannah), che lascia trapelare in maniera non troppo velata un ritorno della ex di Dexter (avvenimento praticamente scontato), spinta probabilmente da un forte sentimento di vendetta.

Domande e finale

Arriva il tanto atteso momento delle domande, e la prima viene rivolta allo stesso Michael C. Hall.
Viene chiesto all’attore se, nell’ interpretare Dexter, egli si affidi ad una qualche sorta di rituale. Michael risponde affermando che ormai il personaggio è diventato la sua seconda vita, e che il rituale andrà fatto, invece, per uscire dal ruolo, visti gli anni trascorsi.
Si parla poi del ruolo di Charlotte Rampling (Dottoressa Vogel) e della sua importanza, oltre all’onore di avere nel cast un'attrice di tale bravura. Vengono poi fatte domande sulla capacità di trasmettere tensione allo spettatore e sugli interessi che gli attori hanno verso altri prodotti presenti al Comic-Con. Michael C. Hall rivela, ridendo, il suo forte interesse verso tutto quello che riguarda Hulk.
Il cast continua a discutere sulla tensione presente nel serial, e sulle scene cruciali dello stesso (la Velez ricorda in questo caso le ultime scene della settima stagione). Le successive domande fanno leva sulla narrazione che Dexter conferisce allo spettatore fin dall’inizio (narrazione che, come lo stesso Hall fa notare, viene messa in discussione solo da Vogel, dopo innumerevoli stagioni) e sul desiderio del cast di vederlo o meno in prigione. La risposta è quasi unanime: tutti si sono affezionati a Dexter. Si parla della morte dei personaggi, ed intervengono ancora una volta sia la Benz che King a parlare della difficoltà da loro avuta nel distaccarsi dai rispettivi ruoli una volta morti. “Non si tratta di un telefilm con supereroi o superpoteri dove la morte non è mai certa”, afferma Michael C. Hall.
Si parla di Quinn, e lo stesso Harrington (l’attore che lo interpreta) discute sul lato corrotto del personaggio, pur affermando che, fondamentalmente, c’è del buono in lui. Viene chiesto a Michael se, alla fine delle riprese, ha deciso di recuperare qualche souvenir dal set. Egli risponde che ha preso l’orologio (dovendolo portare sempre dietro è diventato una parte di lui ormai) e che era intenzionato a prendere uno dei quadri con gli schizzi di sangue presenti nel laboratorio di Dexter, ma che non ha fatto in tempo e le opere sono già state prese da qualcun altro; conclude ridendo. Harrington afferma di aver preso tutto l’oro indossato da Quinn... peccato che, ribadisce, fosse fasullo.
Si scherza inoltre su un eventuale seguito di Dexter ambientato 25 anni dopo il serial originale, con un Harrison ormai adulto alle prese con il suo desiderio di uccidere e con il fantasma del padre.
Arriva il momento dei saluti, e tutti i membri dello staff ringraziano sia i loro collaboratori che il pubblico nonché tutti i fan per il supporto ricevuto. E’ stata per loro un’esperienza indimenticabile.
Parole di commozione vengono pronunciate sia dalla Velez che da King e dalla Carpenter, e con il saluto finale di Michael C. Hall, rivolto a tutti coloro che hanno seguito e continueranno a seguire Dexter anche in queste ultime puntate, si conclude questo ultimo panel di uno dei telefilm più seguiti degli ultimi anni.