Marvel

Hawkeye: cosa ci svela il trailer della serie Marvel su Occhio di Falco?

Il primo trailer di Hawkeye rivela una serie per certi versi ambiziosa e ricca di elementi, temi e personaggi. Che siano però un po' troppi da gestire?

Hawkeye: cosa ci svela il trailer della serie Marvel su Occhio di Falco?
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

L'estate non è tecnicamente ancora finita, c'è chi ancora sta tentando di allungarla prima di riprendere il solito ritmo e chi, invece, inizia a mettere in moto già la macchina del marketing per la tanto attesa stagione natalizia. Ovviamente stiamo parlando della Marvel, che ha da poco rilasciato a suon di canzoni festose il primo trailer di Hawkeye, la serie incentrata sul commiato del personaggio di Clint Barton e che sbarcherà su Disney+ a partire dal prossimo 24 novembre. Un prodotto che ha una strada tutt'altro che semplice davanti a sé e, oseremmo dire banalmente, il motivo risiede proprio nel suo protagonista: Occhio di Falco non è mai stato un personaggio cardine del MCU, relegato forse troppo spesso e volentieri al ruolo di comic relief del gruppo.

Crearci una serie intorno e addirittura preparare il terreno al personaggio che ne raccoglierà l'eredità è una sfida, con il rischio che la natura scanzonata di Clint prenda troppo il sopravvento su una vicenda che si preannuncia comunque piuttosto cupa - sempre per gli standard Marvel.

Sarò a casa per Natale

Abbiamo tuttavia almeno in un'occasione ammirato un Clint particolarmente differente, ovvero il Ronin brutale e privo di speranza intravisto in Endgame (qui la nostra recensione di Avengers Endgame). E fortunatamente Hawkeye vuole concentrarsi proprio sulle conseguenze delle sue azioni in quei panni, la mossa perfetta per dare all'insieme il giusto tocco di drammaticità. Occhio di Falco (interpretato come sempre da Jeremy Renner) viene infatti risucchiato da alcuni dei numerosi nemici che si è fatto ed è dunque costretto ad abbandonare di nuovo temporaneamente la famiglia, per mettere una volta per tutte la parola fine al suo passato.

A dire la verità il trailer, giocante interamente sul contrasto tra la musica natalizia di sottofondo e le sequenze di ben altro tono, non offre molto di più, preferendo più che altro lasciare agli spettatori qualche piccola chicca. La più importante non poteva essere che la prima apparizione di Kate Bishop (Hailee Steinfeld), la fan di Hawkeye che ne prenderà il posto, ma di cui in realtà si vede ancora poco: qualche battutina, una dimostrazione delle sue abilità e un tipico litigio con Clint che probabilmente sarà la dinamica principale tra i due. Sono informazioni e dettagli largamente prevedibili; in sostanza è presto per capire quanto questo personaggio potrà dare al Cinematic Universe.

Uno show corale?

Gli altri protagonisti si intravedono solo per pochissimi frame, dalla madre di Kate alla Maya Lopez/Echo di Alaqua Cox, su cui però si può già spendere qualche speculazione azzardata. Echo, che sarà oltretutto protagonista di un suo spin-off, nei fumetti assumerà per poco l'identità di Ronin: e se venisse introdotta in quei panni mentre dà la caccia a Clint? Sarebbe un risvolto intrigante, un modo sicuramente fascinoso per introdurre un nuovo attore sul palcoscenico, anche se stonerebbe con la durata ristretta di Hawkeye - solo 6 episodi - e la presenza nel trailer della Tracksuit Mafia e di conseguenza di Clown.

C'è tanta carne al fuoco e il rischio è quello di proporre quasi un tour superficiale di numerose attrazioni senza approfondirne realmente nessuna. Il resto è puro fanservice, non sapremmo in che altro modo definire il meraviglioso musical di Captain America - un'altra clip musicale destinata a sbancare sul web? - o l'arrivo attesissimo di Lucky the Pizza Dog, un cane a dir poco venerato dalla community Marvel. Gli elementi ci sono, bisognerà attendere novembre per vedere come saranno miscelati, nel frattempo non perdetevi le novità Disney+ di settembre.