Star Wars

Star Wars: quale storia potrebbe raccontare la serie su Obi-Wan Kenobi?

In attesa di conferme ufficiali, proviamo a indovinare cosa racconterà la serie TV dedicata a Obi-Wan, in arrivo su Disney+.

speciale Star Wars: quale storia potrebbe raccontare la serie su Obi-Wan Kenobi?
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Nonostante manchi ancora l'ufficialità, diverse fonti autorevoli (tra cui l'affidabile Variety), hanno sganciato la bomba riguardante una nuova serie TV su Obi-Wan Kenobi che dovrebbe debuttare su Disney+ nel corso del 2020, con Ewan McGregor in trattativa per tornare a interpretare il ruolo. In effetti, la cosa avrebbe piuttosto senso visti i rumor che si rincorrono ormai fin dal primo spin-off della saga, Rogue One, su un progetto dedicato al maestro nonché mentore di Luke e Anakin Skywalker. Ma cosa potrebbe apportare una serie su Kenobi al franchise di Star Wars e quali storie potrebbero venire raccontate? Proviamo a ipotizzare cosa aspettarci, perlomeno in attesa di una conferma ufficiale da parte della Casa di Topolino e della Lucasfilm (e attenzione: l'articolo contiene alcuni spoiler relativi all'universo espanso di Star Wars, tra serie animate e fumetti).

Tatooine e i due soli rossi

Una sola cosa è sicura su un'ipotetica opera dedicata a Kenobi. La serie TV racconterà dell'esilio di Obi-Wan sul pianeta desertico di Tatooine. Quasi venti anni da eremita in un luogo tanto desolato sono un lasso di tempo importante su cui basare una produzione che potrebbe durare, potenzialmente, varie stagioni.

Eppure, alcune storie sull'esilio del maestro Kenobi sono già state raccontate sia nei fumetti che nella serie Rebels.
In Rebels, in una delle scene più belle forse dell'intero franchise di Star Wars, Kenobi ingaggia lo scontro risolutivo con Darth Maul. Dopo la battaglia su Naboo, Maul e Kenobi si affrontano per l'ultima volta su Tatooine. A differenza, però, di tutti i duelli già visti, l'ultimo tra i due si risolve in un solo attacco. Maul muore tra le braccia del suo acerrimo nemico, ma sereno, con un Obi-Wan che gli promette pace e un futuro luminoso per la galassia grazie al prescelto, Luke Skywalker. La scena è reperibile su YouTube, nel caso non abbiate voglia di recuperare tutta la serie TV.

Nei fumetti, invece, viene raccontata la storia di Kenobi su Tatooine grazie a un diario trovato nella sua casa dall'allievo Luke Skywalker. Dalle pagine sbiadite e ingiallite del diario emergono avventure e missioni compiute da un non più giovanissimo Obi-Wan in difesa degli innocenti del pianeta d'origine di Anakin. In questo caso, potrete recuperare il tutto nei volumi editi da Panini Comics. Di queste peripezie, tuttavia, si è visto davvero poco, senza contare che le storie proposte non brillano particolarmente rispetto ad altri prodotti appartenenti al vastissimo universo espanso di Guerre Stellari.

Qualcosa di nuovo?

Ma quali novità potrebbe portare a un franchise come quello di Star Wars una serie su Kenobi? Onestamente è difficile dirlo. Una delle scene più belle e potenzialmente più esplosive, purtroppo, è già stata portata via da Rebels. I diari del vecchio Kenobi, dal canto loro, sembrano precludere ulteriori spunti di trama, ma non temete. A nostro parere manca un tassello importante: Solo: A Star Wars Story.
Perché proprio il film standalone con protagonista il giovane Han Solo? Semplice: i piani di creare una serie di sequel dello spin-off sembrano definitivamente saltati a causa del non proprio esaltante incasso al box-office. E qui torna in scena il finale aperto di Solo, con un Darth Maul all'apice del suo potere e una Emilia Clarke in fuga per ricongiungersi al suo padrone. È chiaro e palese come nei piani di Lucasfilm ci fosse la possibilità consistente di un sequel, e una serie su Kenobi potrebbe essere un ottimo piano B per concludere trame e sottotrame aperte con un film al cinema.

E non sarebbe nemmeno la prima volta che dalla sala si passa alla TV. Lo stesso era successo per il film animato di Clone Wars che ha poi aperto la strada verso una serie andata avanti sei stagioni e che, a distanza di anni, è stata rinnovata per una settima e conclusiva stagione che andrà in onda proprio su Disney+.
Dall'altro lato, invece, sembra tramontare la possibilità di un Kenobi che intreccia il proprio cammino con quello dei protagonisti di Rebels, visto che il primo incontro tra la protagonista Ezra e Kenobi risale all'episodio dello scontro conclusivo con Maul. Tuttavia, lo stesso Obi-Wan potrebbe rivelarsi un'arma segreta della Ribellione, chiamato a svolgere missioni su pianeti lontani per sabotare i piani dell'Impero. Proprio nello stesso periodo, inoltre, sarà ambientato il gioco Star Wars: Jedi Fallen Order e chissà che il protagonista, Cal Kestis, interpretato da Cameron Monaghan (Jerome/Jeremiah di Gotham, abituato quindi a recitare in TV) non possa arrivare addirittura a fare capolino nel corso degli episodi.

Inoltre, non bisogna nemmeno dimenticare che un'altra serie TV dell'universo "lucasiano" su Disney+ sarà quella dedicata a Cassian Andor, già visto nello spin-off Rogue One e che potrebbe così portare al primo grande crossover di Disney+. D'altronde, i crossover tra le varie testate sono già un'abitudine nei fumetti di Star Wars pubblicati da Marvel, quindi la cosa potrebbe anche ripetersi sul versante televisivo.
In ogni caso, non ci resta che aspettare, visto che ancora manca l'ufficialità da parte di Lucasfilm. Eppure, la coincidenza sulle tempistiche è curiosa, visto che tra pochissimi giorni si terrà la D23 Expo, la convention di Disney dedicata a tutti i suoi franchise. Certo, l'attenzione sarà sicuramente focalizzata su Episodio IX, eppure siamo sicuri che non mancheranno le sorprese riguardanti Star Wars. E speriamo proprio che Kenobi sia una di esse.