The Book of Boba Fett è solo un The Mandalorian 2.5?

La quinta puntata di The Book Of Boba Fett, per quanto di ottima fattura, apre purtroppo un numero di domande dolorose sulla natura stessa della serie.

The Book of Boba Fett è solo un The Mandalorian 2.5?
Articolo a cura di

Se non si fosse notato nel corso evolutivo delle nostre recensioni settimanali, è da un po' che stiamo iniziando a maturare dei forti dubbi su The Book Of Boba Fett, soprattutto sul modo in cui sembra gestire la sua prima stagione. Specialmente alla luce del quinto episodio - qui potete recuperare la nostra recensione di Boba Fett 1x05 - siamo convinti che ormai ci siano ben poche incertezze sul fatto che, a prescindere dal finale che giungerà su Disney+, qualche problema esista e sia molto più profondo di un semplice scarto qualitativo con The Mandalorian, di caratterizzazioni scarne dei pochi personaggi a schermo, di scene d'azione davvero poco convincenti e di continui flashback che, per quanto invitanti, non lasciano spazio alla storia che la serie in teoria dovrebbe raccontare.

Questi sono tutti difetti che The Book Of Boba Fett ha sfoggiato a più riprese e potrebbero essere serenamente imputabili ad un prodotto non ben riuscito, con poche e confuse idee. Il ritorno di Din Djarin con una puntata interamente dedicata a lui, invece, dipinge sul lungo periodo una tendenza potenzialmente preoccupante e nociva persino per l'intero franchise, che ci ha spinto a porre la domanda: The Book Of Boba Fett è per caso un The Mandalorian 2.5?

Troppi elementi che non tornano

Partiamo da una premessa: noi dell'attesa terza stagione dedicata al Mandaloriano non sappiamo ad oggi assolutamente nulla. Non sappiamo quale storyline seguirà - forse quella di Mandalore legata alla Darksaber? - , non sappiamo che tipo di struttura avrà, non sappiamo neanche se Grogu ritornerà o se lo farà sotto forma di cameo o presenza stabile e, di conseguenza, non sappiamo quanta sinergia ci sarà tra lo show e il suo spin-off. A dire la verità, fino alla premiere di The Book Of Boba Fett, avevamo sempre immaginato le due produzioni piuttosto staccate tra di loro, con la possibilità di toccarsi in alcuni momenti magari decisivi ma che in generale avrebbero preso una direzione propria e distintiva.

Sembrano toccare argomenti ed atmosfere differenti; d'altronde perché a Din Djarin dovrebbe mai interessare la lotta di Boba nel costruire un suo impero del crimine e la guerra contro il Sindacato Pyke? E infatti l'ultima scena della puntata ci sembra particolarmente fuori personaggio, un impegno lungo ed estenuante perdipiù senza compenso in uno scontro dove non ha interessi ed, anzi, attirerebbe troppo l'attenzione su di sé.

Tralasciando questioni che potrebbero comunque essere risolte nel prossimo futuro, adesso la separazione netta tra le due serie non ci appare più cosi scontata e le ripercussioni di una scelta del genere sono a dir poco problematiche, da diversi punti di vista. È troppo facile semplicemente fermarsi ed esaltarsi per il ritorno di Din - i fan sono infatti impazziti per l'episodio 5 - senza chiedersi il motivo di un capitolo del genere. Cosa ci fa una puntata a tutti gli effetti di The Mandalorian in The Book Of Boba Fett?

Una stagione di raccordo

Oltretutto una puntata non di passaggio, ma che rivela informazioni fondamentali come il problema di brandire la Darksaber, le conseguenze delle azioni di Din Djarin durante la seconda stagione e colmare alcuni buchi nella drammatica storia di Mandalore, interrotta bruscamente dai tempi della quarta ed ultima stagione di Star Wars Rebels. Questi non sono risvolti secondari o trascurabili, si tratta di momenti essenziali e che con ogni probabilità avranno una forte risonanza nel prossimo arco narrativo. E allora perché si trovano in un'altra serie? Perché chi è disinteressato alla figura di Boba si ritroverà nella situazione paradossale di dover recuperare un episodio in cui lui non appare nel suo stesso show?

La risposta che noi ci siamo dati è abbastanza radicale e non abbiamo ancora elementi sufficienti per dimostrarla appieno, poiché ci toccherà attendere le ultime due puntate, ma in sostanza è questa: The Book Of Boba Fett potrebbe aver appena svelato la sua vera natura di stagione di raccordo per il futuro della serie madre, appunto un The Mandalorian 2.5. E ciò spiegherebbe un quantitativo astronomico di decisioni bizzarre, dal ruolo preminente del passato alla povertà di eventi generale, destinata più all'introduzione di un contesto che al raccontare qualcosa di netto e definito, oltre ad inquadrare una quinta puntata sicuramente di alto profilo ma dal punto di vista narrativo incomprensibile.

In una folle ipotesi potremmo addirittura assistere la settimana prossima al nuovo incontro tra il Mandaloriano e Grogu, che porterebbe a livelli ridicolmente bassi il minutaggio su schermo di Boba nella sua stessa serie. È un insieme che non avrebbe alcun senso, a meno che non si voglia avvallare la nostra soluzione. Oppure, sotto vi è una visione ancora più disastrosa legata al modo di operare di un certo sceneggiatore, ma questo è un discorso forse per un'altra occasione.