The West Wing su Prime Video: l'infinito storytelling tra potere e politica

Approdano in streaming su Amazon Prime Video le avventure del Presidente Bartlet. Riscopriamo una delle serie più premiate della storia della tv.

speciale The West Wing su Prime Video: l'infinito storytelling tra potere e politica
Articolo a cura di

Sebbene la prima metà del 2020 non sarà annoverata tra le pagine degli annali e dei libri di storia come il più felice semestre della storia dell'umanità, sono tuttavia molteplici (talvolta curiosi) gli strascichi lasciati nelle vite di tutti dalle surreali settimane appena trascorse. Piccole rivoluzioni approdate anche nel frivolo (ma redditizio) panorama dell'intrattenimento, vista la massiva consacrazione globale delle serie tv on demand, trasmesse attraverso i servizi di streaming.

Questa singolare tendenza ha consentito, parallelamente, la riscoperta di grandi titoli della serialità pre-digitale, alcuni dei quali vere e proprie pietre miliari del piccolo schermo. Con l'apertura del mese più caldo dell'anno approda su Amazon Prime Video il kolossal "West Wing - tutti gli uomini del Presidente".

Da grandi poteri derivano grandi responsabilità

Ogni prodotto "on demand" ha la sua etichetta, come a voler incanalare il gusto del telespettatore medio prima che possa essere distratto da un'altra e poi un'altra produzione. E il dito fugge rapido sul tasto forward del telecomando, con la bramosia di arrivare all'ennesimo rettangolo con la scritta "novità". Ci sono, però, alcuni titoli in grado di valicare tali steccati, fino a diventare dei sempreverdi della rappresentazione catodica.

Esempio lampante ne sono i 154 episodi di "West Wing", drama politico andato in onda dal 1999 al 2006, per 7 stagioni consecutive, sulla NBC. Il plot è un classico, semplice quanto solido: il titolo prende spunto dalle vicende che prendono vita nell'Ala Ovest della Casa Bianca, le mura in prossimità delle quali si raccolgono le più importanti decisioni del pianeta, in grado di cambiare le sorti dell'umanità. Tra intrighi e potere, tuttavia, l'intreccio si focalizza sulle vicende di tutti i personaggi legati allo staff del presidente Bartlet, la vera icona dello show.

Il telefilm prende spunto dalle vicende narrate nel film del 1995 "Il presidente, una storia d'amore", di cui Aaron Sorkin, creatore di West Wing, aveva scritto la sceneggiatura. Nelle intenzioni iniziali di Sorkin, lo show avrebbe dovuto avere come protagonista il responsabile delle comunicazioni dello staff presidenziale, relegando la figura del presidente ad un ruolo molto secondario. Lo screentime riservato a Bartlet sullo schermo aumentò tuttavia episodio dopo episodio, rendendo la sua figura preminente.

Una valanga di premi

Il valore di una produzione televisiva non è sancito esclusivamente dai premi raccolti durante la messa in onda. Non possono essere tuttavia ignorati ben 24 Emmy Awards e 2 Golden Globes, visto che West Wing rappresenta il secondo telefilm più premiato nella storia del piccolo schermo. Merito, soprattutto, della magistrale interpretazione di Martin Sheen, che ha avuto il grande merito di plasmare le fattezze del presidente Josiah Bartlet come in pochi sarebbero stati in grado di fare.

Altro grande risultato della produzione è stato quello di cogliere gli spunti più interessanti dalla cronaca e dall'attualità del tempo perché potessero essere innestati tra le pieghe delle vicende narrate. Dall'11 settembre, fino alle elezioni, alle crisi di governo e ai più accesi scontri internazionali, i più noti fatti avvenuti in quegli anni hanno trovato una controparte televisiva nello show, aumentando così il coinvolgimento da parte del pubblico.

Il successo continua

Anche ben oltre il 2006, lo show ha continuato a mietere consensi e successo. Basti pensare alle continue citazioni che i politici a stelle e strisce (sia democratici, sia repubblicani) hanno riservato al serial (così come sarebbe successo in seguito per House of Cards).

Il grande fascino esercitato dall'Ala Ovest della Casa Bianca, insomma, continua inesauribile ad alimentare l'interesse del grande pubblico. Lo farà ancora una volta con la riproposizione su Amazon Prime Video?

The West Wing - Stagione 1 Le avventure del presidente Bartlet approdano, finalmente, su Amazon Prime Video. Una delle serie più premiate della storia della televisione trova finalmente la sua "seconda vita digitale", lasciando ancora una volta con il fiato sospeso il grande pubblico. Un'occasione per riscoprire un grande classico o per vivere le avventure dell'"Ala Ovest" per la prima volta.