13 Reasons Why: la verità è in via di sviluppo nel teaser ufficiale della seconda stagione

di

Ad un anno di distanza dall'uscita su Netflix di 13 Reasons Why, ecco arrivare un breve teaser della seconda stagione che anticipa la rivelazione della verità. La serie è stata oggetto di molte critiche per i temi trattati, stupro e suicidio su tutti, ma ha riscontrato un successo al di sopra di qualsiasi aspettativa.

Al momento si hanno pochissimi dettagli sull'arco narrativo dei nuovi episodi, ma il video pubblicato in data odierna indicherebbe che saranno le foto a prendere il posto delle cassette e a continuare il racconto di Hannah Baker. Il teaser si conclude con la frase "The truth is developing", ovvero la verità è in via di sviluppo.

Il giovane attore Dylan Minette, infatti, che nella serie veste i panni di Clay Jensen, aveva dichiarato in una passata intervista che la seconda stagione dello show avrebbe fatto uso di molti flashback per rivelare dettagli non ancora esplorati sulla storia della ragazza.

Per quanto riguarda il suo personaggio, Minnette ha affermato che l'impatto del suicidio di Hannah e delle sue cassette non scomparirà mai, a prescindere da quanto duramente possa provarci, ma cercherà di andare avanti con i suoi amici Tony (Christian Navarro) e Skye (Sosie Bacon).

La fonte ispiratrice dello show è stata l'omonimo romanzo di Jay Asher, pubblicato nel 2007, che racconta la storia di Hannah Baker e le vicende che hanno portato la giovane ragazza a togliersi la vita.

La prima stagione di 13 Reasons Why è attualmente disponibile sulla nota piattaforma di streaming e la seconda dovrebbe debuttare nel corso dell'anno, anche non è ancora stata ufficializzata una data di uscita precisa.

FONTE: Screenrant
Quanto è interessante?
2