5 serie che, come The Office, non dovrebbero ASSOLUTAMENTE avere un reboot

5 serie che, come The Office, non dovrebbero ASSOLUTAMENTE avere un reboot
di

Ci sono serie tv in grado di entrare nel cuore dei fan grazie ai propri personaggi e al momento storico in cui sono state presentate e che, anche per questi motivi, non avrebbe senso vedere in un reboot. Dopo la conferma che la nuova serie legata The Office non sarà un reboot, stiliamo una lista di quelle serie che non vorremmo mai vedere toccate.

Mentre apprendiamo che i fan hanno preso nel migliore dei modi la notizia che non ci sarà un reboot di The Office, ci siamo chiesti quali altri serie tv iconiche dovrebbero essere lasciate alla memoria del pubblico così come sono state ideate e messe sullo schermo per evitare di portare in tv delle operazioni utili soltanto a fare leva sulla nostalgia e che rischierebbero di non riuscire a lasciare un segno come quelle originali.

In questo senso non possiamo non mettere in questa lista I Soprano: l’apprezzatissimo show sulla famiglia mafiosa è infatti figlio della sua contemporaneità e del successo che stava vivendo a cavallo tra la fine del secolo scorso e l’inizio di quello nuovo, il genere narrato.

Altra serie che preferiremmo lasciare nell’olimpo delle più riuscite di tutti i tempi è The Wire. Il gioiello HBO ambientato a Baltimora ha saputo appassionare il pubblico, che la tratta al pari di un cult nonostante un successo commerciale non strabordante, grazie a una serie di tematiche che sono state in seguito affrontate più volte da altre produzioni, sebbene in maniera meno efficace e dirompente. Riteniamo inoltre assolutamente non semplice replicare, nel panorama odierno, quello stile sporco e cattivo che abbiamo amato in uno degli show per la tv più intensi di sempre.

Parlando di serie amate dal pubblico e incensate dalla critica, non si può non parlare di Breaking Bad: in questo caso ci sentiamo di ritenere che l’impatto culturale dello show e il lavoro fatto dal cast non potrebbero mai essere replicati o sostituiti da un nuovo lavoro che punti a ricominciare da capo.

Tornando a parlare di sitcom, non riusciamo in alcun modo a immaginare un reboot di FRIENDS: lo show, ricco di un cast d’eccezione, ha segnato indelebilmente lo scorrere del tempo di troppi fan, attaccati, giustamente ai personaggi e alle interpretazioni. L’annuncio di un rifacimento potrebbe far storcere il naso a una vasta platea di irriducibili.

L’ultimo prodotto di questa lista di intoccabili è Mad Men: l’amatissima serie tv deve molto del suo successo al periodo storico in cui è ambientata e provare a ricreare lo stesso livello di tensione cambiando qualcosa come la data d’ambientazione avrebbe davvero poco senso e risulterebbe in un prodotto certamente meno coinvolgente dell’originale.

Sperando che nessuna di queste serie, al pari di The Office, venga mai plagiata da un reboot e invitandovi a dare loro un’occhiata nel caso ve le foste perse, vi lasciamo al simpatico aneddoto riguardante il casting di The Office.