Addio all'attore Jan Merlin, star del western fra tv e cinema

Addio all'attore Jan Merlin, star del western fra tv e cinema
di

Jan Merlin, attore e sceneggiatore vincitore di un premio Emmy, è scomparso a Los Angeles all'età di 94 anni. La morte di Merlin è stata confermata dalla famiglia e dal suo portavoce e collaboratore, William Russo, con il quale l'attore scrisse diversi su Hollywood. Merlin vinse un premio Emmy nel 1975 per il suo lavoro nella soap opera Destini.

Destini è una delle soap opere più longeve della tv americana e racconta la storia di Bay City, cittadina del Midwest; andò in onda dal 1964 al 1999.
In qualità di attore, Jan Merlin recitò in show come Tom Corbett, Space Cadet e Rough Riders, costruendosi una lunga reputazione come interprete perfetto di personaggi malvagi.
"Veterano della Marina durante la Seconda Guerra Mondiale, Jan passò dal militare durante la grande guerra al quartiere Playhouse, dove imparò l'arte della recitazione, sebbene avesse molti talenti" ha commentato Russo.

"Abbiamo scritto Boys Town, Billy Budd, Reflections in a Golden Eye, tra gli altri - tanti - film, dando una prospettiva unica sulla vita quotidiana durante le riprese in studio. Conosceva Brando, Taylor, Clift, James Dean, in modi che altri non potevano capire. Ha buttato fuori James Dean da casa di Pier Angeli su richiesta di sua madre".
Jan Merlin ha recitato in oltre venticinque film e in più di ottanta produzioni tv. Il suo contributo principale è stato al western, genere che in questi giorni è tornato in auge grazie al nuovo film di Quentin Tarantino, C'era una volta a...Hollywood; potete leggere su Everyeye.it la recensione del film.
Tarantino ha presentato la pellicola anche in Italia durante un incontro a Roma il mese scorso.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
2