Addio a Max Wright, il papà di Alf nella celebre sit-com è morto all'età di 75 anni

Addio a Max Wright, il papà di Alf nella celebre sit-com è morto all'età di 75 anni
di

Come riportato da diverse testate giornalistiche americane e britanniche, Max Wright si è spento questa notte all'età di 75 anni in seguito a una lunga battaglia contro un cancro.

Nato a Detroit nel 1943, Wright deve la sua popolarità al personaggio di Willie Tanner, ovvero il padre nella sit-com dedicata al mitico Alf, interpretato dal 1986 al 1990 per tutte le quattro stagione dello show trasmesso dalla NBC e in Italia su Rai 2. Proprio qualche mese fa erano emersi dei reporti secondo cui la Warner si disse interessata a un revival di Alf, ma in seguito il progetto venne abbanonato.

L'attore è poi apparso in molte altre serie sul piccolo schermo, ricordiamo Cin Cin (in originale Cheers), Norm, In viaggio nel tempo (la serie cult Quantum Leap), Innamorati pazzi (Mad About You), Friends, Cuore e batticuore (Hart to Hart), Misfits (Misfits of Science) e L’ombra dello scorpione (The Stand), miniserie del 1994 tratta dall’omonimo romanzo di Stephen King della ABC. Al cinema, invece, è apparso nel film cult All That Jazz - Lo spettacolo comincia, di Bob Fosse, in Reds di Warren Beatty e in Sogno di una notte di mezza estate, adattamento cinematografico dell'omonima commedia teatrale di William Shakespeare diretto da Michael Hoffman nel 1999.

La sua ultima apparizione sul grande schermo risale al 2002 nel film di Richard Caliban, Easter. Wright lascia due figli; la moglie, Linda Ybarrondo, è morta nel 2017.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
3