L'AGCOM sospende Adriano Panzironi dalla TV: "Sottovaluta il Coronavirus"

L'AGCOM sospende Adriano Panzironi dalla TV: 'Sottovaluta il Coronavirus'
di

Brutta grana per il controverso Adriano Panzironi. Il sedicente dietologo, al centro già da tempo di varie polemiche e controversie per i contenuti delle sue trasmissioni, è stato infatti sospeso dalla televisione dall'AGCOM. Il Garante per le Comunicazioni infatti ha vietato a Panzironi di andare in TV per un periodo di tempo lungo.

Nella delibera AGCOM ha "ordinato la sospensione per un periodo di sei mesi dell’attività di diffusione dei contenuti da parte dei servizi di media audiovisivi sul canale 880 Sat e sul canale 61 dtt esercitati rispettivamente dalla società dalla società Italian Broadcasting S.r.l e Mediacom S.r.l. a seguito della programmazione del format ‘Il cerca salute' e dello speciale ‘Quello che non vi hanno detto sul Corona-virus' in relazione al ‘metodo Life 120' di Adriano Panzironi".

Nello specifico, i Commissari dell'AGCOM hanno rilevato che i suoi programmi potrebbero "porre in pericolo la salute degli utenti" in quanto porterebbero ad una sottovalutazione dei rischi potenziali connessi al Coronavirus, e da "l'erroneo convincimento che lo stesso possa essere trattato o prevenuto con misure non terapeutiche, ma alimentari o di mera integrazione".

La condotta è stata ritenuta particolarmente grave "in quanto gli autori e il protagonista dei programmi in questione hanno utilizzato un modulo comunicativo basato sulla suggestionabilità dello spettatore medio per proporre, associandola alle tematiche relative alla epidemia da Covid-19, la promozione dello stile di vita e della commercializzazione dei prodotti “Life 120”, prospettando gli stessi, se non come alternativa, quantomeno come imprescindibile complemento alle indicazioni terapeutiche provenienti dalle autorità sanitarie".

Dall'inizio della pandemia sul web sono circolate tante bufale e falsi miti sul Coronavirus, che come sempre invitiamo a non seguire.

Quanto è interessante?
1