di

La settima e ultima stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. sta sfruttando a dovere le potenzialità del denominatore comune dei nuovi episodi: i viaggi nel tempo. In particolare, sembrano essere tornati con maggiore frequenza i riferimenti al MCU (e a Captain America).

Negli scorsi episodi di Agents of S.H.I.E.L.D. abbiamo infatti potuto vedere come l'attuale storyline (il Team Coulson in viaggio nel passato per impedire che i Chromicom distruggano lo S.H.I.E.L.D. prima ancora che possa arrivare a esistere nel presente) si ricollegasse al lore MCU, e in particolare a quello della saga di Captain America.

Elementi come l'immancabile HYDRA, Red Skull, il Siero del Super Soldato, e via dicendo (per non parlare della presunta presenza Peggy Carter) sono infatti stati disseminati per gli episodi andati in onda finora, e sembra proprio che il prossimo non farà eccezione.

In questa clip dell'episodio 7x05 A Trout in the Milk, in cui ci ritroveremo nei folli anni '70, possiamo vedere come May (Ming-Na Wen), dialogando con Rick Stoner (Patrick Warburton), che ricorderete come ologramma nella Lighthouse ai tempi della quinta stagione, nominerà un certo Project Insight.

Proprio così, il famoso progetto che tanta importanza ha avuto nel film Captain America: The Winter Soldier, portato avanti fino all'ultimo dall'Alexander Pierce interpretato da Robert Redford.
Atto a eliminare possibili minacce prima ancora che queste possano diventare pericolose, il progetto era in realtà stato creato parecchio dopo gli anni in cui si trova adesso il Team Coulson, il che vorrebbe dire che i nostri qualche cambiamento alla storia lo avrebbero effettivamente causato...

Staremo a vedere in che modo nell'episodio in onda stanotte su ABC.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2