Agents of SHIELD 7, Enver Gjokaj: "Che bello poter tornare nei panni di Sousa"

Agents of SHIELD 7, Enver Gjokaj: 'Che bello poter tornare nei panni di Sousa'
di

Tra i personaggi più interessanti della settima e ultima e ultima stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. c'è proprio lui, l'Agente Sousa interpretato da Enver Gjokaj. E ai microfoni di Collider, l'attore rivela come ci si sente a riprendere il ruolo in un altro show.

Con la cancellazione di Agent Carter dal palinsesto di ABC, tutti speravamo che prima o poi si trovasse il modo di far riapparire i personaggi dello show in Agents of S.H.I.E.L.D., e sebbene questa volta a Peggy (Haley Hatwell) non sia toccato (nonostante una sua precedente apparizione nella seconda stagione della serie sorella), abbiamo avuto l'opportunità di rivedere almeno l'Agente Sousa.

Ma cosa ne pensa il suo interprete, Enver Gjokaj, di questo risvolto? Ne è entusiasta?

"Oh sì, è stato uno spasso. Quando finì Agent Carter, ormai avevo detto i miei addii al personaggio, quindi immaginate la mia sorpresa quando mi hanno contattato dal nulla per tornare. Non ero coinvolto nelle discussioni preliminari in cui si era programmata la cosa, perciò sono stato praticamente l'ultimo a venirlo a sapere, ed è stata davvero una sorpresa piacevole. Jed e Maurissa avevano detto in passato di volermi avere nello show, ma poi non se ne era fatto nulla, dunque tutto questo è stato davvero inaspettato" spiega l'attore.

E continua: "Mi sono davvero divertito a tornare nei panni di un personaggio con cui ho trascorso così tanto tempo. Di solito, sviluppi un personaggio, e finisce lì. Non importa quanto fosse buono, non ti ricapita spesso di interpretarlo di nuovo una volta finito lo show. A volte a teatro, magari, ma in tv è più difficile"

Ma il Sousa che abbiamo visto in questi ultimi episodi non è esattamente lo stesso a cui avevamo detto addio in Agent Carter...

"Questa volta, è una versione diversa di Sousa quella che vedete. Abbiamo di deciso che avremmo mostrato un Daniel più in là nella sua carriera, più vicino all'essere uno dei leader dello S.H.I.E.L.D. e questo ci ha dato la possibilità di spaziare di più rispetto a come lo avevamo lasciato in Agent Carter.

Adesso è più capace, ha una maggiore autorità all'interno dell'organizzazione, ed è ciò che lo rende ancora più divertente. E tutto quello che sta succedendo con Coulson e il team, tutte quelle assurdità che stanno accadendo. [...] È abituato ad essere al comando e ad avere le risposte, ma ora non le conosce le risposte. [...] È disorientato, si sente un novellino. Per un attore è davvero divertente da portare in scena" conclude.

C'è da dire che, malgrado la situazione, Sousa se la sta cavando bene, e nell'ultimo episodio di Agents of S.H.I.E.L.D. sembrerebbe anche aver trovato il suo posto nel Team Coulson...

E voi, che ne pensate? Vi sta piacendo quest'ultima stagione di Agents of S.H.I.E.L.D.? Fateci sapere nei commenti.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
2