Agents of SHIELD, Henry Simmons racconta il suo primo giorno sul set della serie Marvel

Agents of SHIELD, Henry Simmons racconta il suo primo giorno sul set della serie Marvel
di

Agents of S.H.I.E.L.D. sta per arrivare a fine corsa, ma fino ad allora il Team Coulson continuerà a farci compagnia per tutta la settima stagione... Anche se ora si dovrebbe chiamare più propriamente Team Mack. E proprio Henry Simmons, l'interprete del personaggio di Mack, ci racconta il suo primo giorno sul set dello show di ABC.

Simmons, che nel corso della stessa intervista aveva già anticipato qualcosa sul finale di stagione, ha ricordato come è stato entrare a far parte di una serie Marvel.

"Il primo giorno sul set per me è stato decisamente intenso. Non da un punto di vista professionale, ma personale" ha esordito "Quando sono arrivato, la serie non era su Netflix, quindi ignoravo cosa fosse successo negli episodi precedenti. Non avevo visto lo show, e non sapevo. Così il mio primo giorno arrivai che c'erano una ventina di persone sul set, più gli extra, e io non sapevo chi fosse chi. E loro mi dissero 'Okay, Daisy si posizionerà qui, con i FitzSimmons' e io 'Chi è FitzSimmons?' e loro 'Sono due persone' e io 'Aspetta, cosa?'".

E la confusione non ha fatto che crescere... "E poi c'erano le armi... I nomi delle armi, dei mezzi di trasporto, e tutti i ruoli ricorrenti. E io mi sono detto 'Mio Dio, è una lingua totalmente a sé, e dovrò imparare tutta questa roba!'. È stato decisamente parecchio da assimilare. E hanno fatto un lavoro fantastico nell'incastrare tutto alla perfezione, ma all'inizio la mia prima reazione è stata 'Mamma mia, è una follia!'".

Per fortuna Simmons ha rimediato in fretta, e ora il suo personaggio è tra i più importanti di Agents of S.H.I.E.L.D.

Ma come se la caverà il Direttore dello S.H.I.E.L.D. qua e là per le epoche storiche contro la minaccia rappresentata dai Chromicom? Non vi resta che sintonizzarvi su FOX per scoprirlo.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2