Marvel

Agents of SHIELD nel MCU, Clark Cregg non ci sta: "Perché non dovrebbe essere canonica?"

Agents of SHIELD nel MCU, Clark Cregg non ci sta: 'Perché non dovrebbe essere canonica?'
di

Intervistato da Marvel Movie Monite in seguito al suo ruolo vocale in What If...?, l'interprete dell'agente Coulson Clark Cregg ha espresso delle perplessità riguardo al fatto che Agents of SHIELD non sia più considerata nel canone ufficiale del Marvel Cinmeatic Universe.

"Ho sentito persone che credono che SHIELD sia stata decanonizzata da cose che sono accadute in WandaVision per motivi che non riuscivo nemmeno a seguire, e io sono abbastanza ferrato su queste cose" ha dichiarato l'attore.

"Feige è sempre elegante con i fan, penso che sia per questo motivo che la Marvel sia riuscita a creare qualcosa di così speciale, perché la loro priorità numero uno è prendersi cura dei fan" ha continuato Gregg. "Ho letto questo commento l'atro giorno in cui qualcuno diceva 'Questa cosa ha sminuito Agents of SHIELD?' E Feige ha detto 'Sai, penso che tu stia sottovalutando molto quanto siano appassionati i fan di quella serie e delle serie Netflix', e io non sottovaluterei le potenzialità di quei personaggi. Perché voglio vedere davvero Charlie Cox (l'attore di Daredevil, ndr.), voglio vedere le persone che adorano quegli show, perché penso che sia quello che vogliono anche i fan della Marvel".

Voi cosa ne pensate, siete d'accordo con le parole di Gregg? Fatecelo sapere nei commenti. Intanto, vi ricordiamo che da oggi è disponibile su Disney+ il quarto episodio di What If...?.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4