Agents of SHIELD e il riferimento a The Avengers, Clark Gregg: "Lo avevano pensato tutti"

Agents of SHIELD e il riferimento a The Avengers, Clark Gregg: 'Lo avevano pensato tutti'
di

Intervistato da Variety sull'imminente debutto della settima e ultima stagione di Agents of SHIELD, Clark Gregg ha commentato il suo ritorno (in parte) nei panni di Phil Coulson e del possibile riferimento al destino del personaggio in The Avengers.

Se ricordate, infatti, l'agente dello SHIELD era stato ucciso durante gli eventi del film del 2012, tanto che molti avevano ipotizzato che nella prima stagione della serie ABC il personaggio sarebbe apparso in versione LMD (Life Model Decoy), cosa che in effetti è accaduta solo successivamente alla reale morte di Coulson avvenuta durante la stagione 5.

Secondo l'attore, questa scelta può essere effettivamente interpretata come una strizzata d'occhio ai fan che avevano ipotizzato l'arrivo del Coulson LMD: "Sapete, nessuna poteva immaginare che lo show sarebbe andato avanti per qualcosa come 130 episodi. Nessuno ha mai pensato che sarebbe apparso Iron Man. Poi c'è stata una divisione tra Marvel TV e i Marvel Studios a livello aziendale. Così gli showrunner, Jed [Whedon], Mo [Tancharoen] e Jeff Bell, hanno dovuto mettere mano a parti dell'universo Marvel che non erano collegate ai piani incredibilmente elaborati dell'universo cinematografico. Alla fine hanno usato ogni sorta di cose: Inumani, viaggi nel tempo, Ghost Rider, tutta roba che nessuno sta utilizzando, e spesso con grande efficacia. Perciò non mi sorprende che ad un certo punto qualcuno abbia pensato, 'Beh, è quello a cui avevano pensato tutti, e ora è finalmente così."

La settima stagione, lo ricordiamo, in Italia andrà in onda su Fox a partire dal prossimo 5 giugno. Per altre notizie, vi rimandiamo alle parole di Clark Gregg sul possibile ritorno di Coulson in futuro.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
2