Agents of SHIELD: il vero cattivo potrebbe essere un altro, ecco chi

Agents of SHIELD: il vero cattivo potrebbe essere un altro, ecco chi
di

La settima e ultima stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. sta vedendo il Team Coulson in viaggio nel tempo all'inseguimento dei Chronicom, che minacciano di estirpare l'organizzazione spionistica dalla radice... Ma è possibile che il vero cattivo qui sia un altro, alla fine?

Nell'ultimo episodio dello show, andato in onda la scorsa settimana, abbiamo potuto constatare che non solo la minaccia Chronicom non è stata annientata del tutto, ma nemmeno il giovane Nathaniel Malick Thomas E. Sullivan) si è fatto da parte dopo che i suoi piani precedenti sono andati in fumo, anzi, le due parti hanno deciso di allearsi per creare ancora più problemi al Team Coulson.

Nei prossimi episodi i nostri dovranno quindi far fronte al malvagio tag team composto da una razza aliena superavanzata con a disposizione mezzi tecnologici inarrivabili e l'abilità di prevedere manipolare il flusso del tempo, e colui con il quale sono ora in combutta, qualcuno che sa come replicare le abilità degli Inumani e si è sottoposto lui stesso al processo, uscendone vivo (e non dimentichiamoci di quale organizzazione criminale fa parte la sua famiglia).

E considerato il caratterino di Malick, non è detto che questi non si serva dei Chronicom puramente per i suoi scopi, per poi tradirli nel momento più opportuno...

Insomma, Agents of S.H.I.E.L.D. potrebbe aver trovato il suo prossimo (e ultimo?) big bad, e contrariamente a quanto ci aspettassimo, non è di origine aliena (seppure sia in combutta con loro).

E voi, che ne pensate? Fateci sapere nei commenti.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
2