Alien, Ridley Scott sulla serie di Noah Hawley: "Non sarà mai come l'originale"

Alien, Ridley Scott sulla serie di Noah Hawley: 'Non sarà mai come l'originale'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Da mesi FX Networks sta lavorando ad una serie TV nell'ambito del franchise di Alien, ma il celebre regista Ridley Scott sembra non essere affatto entusiasta del revival a cui sta lavorando lo sceneggiatore Noah Hawley (Fargo, Legion).

In una recente intervista all'Independent, Ridley Scott ha espresso il suo scetticismo rispetto alla serie di Alien annunciata per il 2023 da FX, partendo dalle ultime due pellicole della saga cinematografica. Scott ha parlato del prequel Prometheus che "pur non avendo mostrato alieni, ha incassato 404 milioni di dollari al box office" a differenza di Alien: Covenant del 2017, che però si è fermato a 240 milioni per quanto riguarda gli incassi.

Pochi mesi fa il creatore della nuova serie FX Hawley aveva svelato alcuni dettagli su Alien dichiarando che la serie sarà ambientata sulla Terra e che il personaggio di Ellen Ripley (e quindi l'attrice che la interpretava, Sigourney Weaver) non ci sarà. Il commento di Ridley Scott sulla serie non si è fatto attendere: "Non sarà mai come l'originale".

Stando a un'intervista del 2020, Scott aveva accennato alla lavorazione di un nuovo film per il ritorno sul grande schermo della saga di Alien, affermando che probabilmente questa nuova opera si sarebbe distaccata dalle recenti pellicole: "E' in corso d'opera. Abbiamo intrapreso un percorso per reinventare tutto con Prometheus e Covenant, ma non sappiamo se ritorneremo indietro".

FONTE: Indiewire
Quanto è interessante?
1