Dove è ambientato La regina degli scacchi? I luoghi più belli della serie Netflix

Dove è ambientato La regina degli scacchi? I luoghi più belli della serie Netflix
di

La serie Netflix La Regina degli Scacchi con protagonista Anya Taylor-Joy ha conquistato il mondo ed è stata la vera rivelazione dell’autunno scorso con numeri da capogiro. Oltre la trama avvincente anche la scenografia è stata un elemento fondamentale del successo dello show, scopriamo i luoghi più belli e affascinanti della serie.

Lo spettacolo è stato girato principalmente a Berlino e dintorni, nonché in Ontario, Canada, ma abbiamo visto Beth partecipare a tornei in tutto il mondo.

Lo scenografo dello spettacolo, Uli Hanish, ha detto ad Architectural Digest che, poiché un tempo Berlino era separata, tra Berlino est e ovest, presenta una varietà di architettura che si presta a rappresentare una sfilza di luoghi diversi. Il Canada era necessario per quegli esterni che dovevano passare per americani e vengono utilizzati soprattutto nei flashback con Beth bambina insieme a sua madre.

L’Hotel di Parigi in cui vediamo Beth nella prima scena della serie è in realtà il sontuoso Haus Cumberland di Berlino, costruito nel 1912 e caratterizzato da un design in stile Art Nouveau. La maggior parte delle scene sono state girate nel suo, ormai chiuso, Café Grosz.

L'orfanotrofio femminile di Methuen nel Kentucky, nel quale vediamo crescere Beth e apprendere le basi del gioco dal custode, il signor Shaibel, è in realtà il castello di Schulzendorf, fuori Berlino.

Ben Snyder è il grande magazzino preferito da Beth e sua madre adottiva, il negozio esisteva una volta a Lexington. Nello spettacolo è in realtà l'Humana Secondhand & Vintage Kaufhaus, un grande magazzino che vende solo abbigliamento vintage a Berlino.

Il primo grande torneo di scacchi di Beth Harmon si svolge al Gibson Hotel di Cincinnati, che esisteva fino alla fine degli anni '70. Le riprese dell'atrio sono state girate al municipio di Spandau, in Germania. Il torneo si svolge però nella Meistersaal, una sala da concerto di Berlino che ha aperto nel 1913 ed è stata per breve tempo lo studio di registrazione per artisti come David Bowie.

Leggi la nostra recensione di La Regina degli Scacchi e la cronologia della serie Netflix.

Quanto è interessante?
1