American Gods: i creatori Bryan Fuller e Michael Green lasciano la serie

di
Variety ha riportato la notizia in esclusiva che i creatori di American Gods, Bryan Fuller e Michael Green, hanno abbandonato il loro ruolo di showrunner nella serie Starz basata sull'omonimo romanzo di Neil Gaiman.

Secondo il rapporto, Fuller e Green, che hanno sviluppato l'adattamento televisivo del romanzo di Gaiman, negli ultimi tempi avrebbero spinto per un aumento degli investimenti da parte del network per produrre la seconda stagione, chiedendo quasi 10 milioni di Dollari ad episodio. Evidentemente, però, non si è riuscito a trovare un accordo tra le parti e si sarebbe passati ad una risoluzione consensuale.

Prima di American Gods, Fuller e Green erano stati coinvolti in numerosi progetti. Fuller ha avuto un ruolo nella stesura di Heroes, Pushin Daisies, Hannibal e più recentemente in Star Trek: Discovery.

Per quanto riguarda Green, invece, ha dato anche un contributo a film come Assassinio Sull'Orient Express, Alien: Covenant, e Blade Runner 2049.

American Gods segue le vicende di Shadow, interpretato da Ricky Whittle, une ex detenuto che torna a casa in Indiana per il funerale di sua moglie ed incontra il truffatore Mr. Wednesday, interpretato da Ian McShane.

Nel cast figurano Emily Browning, Pablo Schreiber, Yetide Badaki, Bruce Langley, Jonathan Tucker, Crispin Glover, Cloris Leachman, Peter Stormare, Chris Obi, Mousa Kraish, Gillian Anderson, Omid Abtahi, Orlando Jones, Demore Barnes, Dane Cook, Kristin Chenoweth, Corbin Bernsen, Jeremy Davies e Beth Grant.