American Gods: Neil Gaiman parla della terza stagione

American Gods: Neil Gaiman parla della terza stagione
di

Nel corso di una recente intervista promozionale concessa a Collider, Neil Gaiman è tornato a parlare della seconda stagione di American Gods, serie tv prodotta da Starz e distribuita da Amazon Prime Video tratta dal suo omonimo romanzo.

Queste le parole dell'autore britannico:

"Abbiamo girato una stagione di 8 episodi. Per la prima stagione, inizialmente, avevamo intenzione di realizzare 10 puntate, ma alla fine ci siamo fermati ad otto e abbiamo voluto seguire quel modello anche per la seconda stagione. Non so ancora se per la prossima stagione faremo lo stesso, o aggiungeremo qualche episodio, magari arrivando a dieci o anche a dodici. Anche se, devo ammettere, l'attesa per questa serie, per me, è stata spropositata. E' passato un anno ormai da quando abbiamo girato la prima puntata della seconda stagione: un anno fa ero alla House on the Rock con gli attori. Non vedo l'ora che possiate vedere cosa accadrà a Shadow, a Mad Sweeney, a Laura e a tutti gli altri."

A proposito di ciò che i fan possono aspettarsi nella terza stagione, Gaiman ha rivelato:

"Una delle cose che non vedo l'ora di fare con la terza stagione è che, si, la forma della serie ricalca un po' quella del romanzo, ma fin dall'inizio abbiamo voluto fare qualcosa di diverso per sorprendere anche i miei lettori, che avendo letto il libro già conoscevano lo svolgimento. Voglio che chi ha letto il romanzo, nella terza stagione, si trovi sulla stessa barca di chi non lo ha letto. Troveranno dei riferimenti, ma anche tante cose nuove. Una delle cose che Bryan Fuller e Michael Green hanno portato alla serie in qualità di showrunner, e che Jesse Alexander [il nuovo showrunner, ndr] e il regista Chris Byrne hanno continuato in questa seconda stagione, è che la serie non assomiglia a nessun altro show televisivo sul mercato."

American Gods è disponibile su Amazon Prime Video.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
2