American Gods "non è morta", parola di Neil Gaiman: ecco come potrebbe proseguire la serie

American Gods 'non è morta', parola di Neil Gaiman: ecco come potrebbe proseguire la serie
di

Nonostante la recente cancellazione di American Gods, comunicata nelle scorse ore da Starz dopo a circa una settimana di distanza dalla messa in onda del finale della stagione 3, l'autore e produttore esecutivo Neil Gaiman ha promesso ai fan che la serie riceverà una degna conclusione.

"Decisamente non è morta. Sono grato al team di Starz per com'è andato il viaggio di American Gods finora" ha scritto Gaiman rispondendo su Twitter ad un fan che gli chiedeva se la serie sarebbe andata avanti nonostante i suoi impegni con Netflix per la serie di Sandman. "Fremantle (che produce American Gods) si è impegnata a finire la storia iniziata con l'episodio 1, e attualmente siamo tutti in attesa di capire quale sia il modo migliore per proseguire, e con chi si farà."

Dando la notizia della cancellazione, già Deadline aveva anticipato che il vero finale di American Gods sarebbe potuto arrivare tramite una miniserie evento o un film TV (un po' come accaduto per Sense 8), e le dichiarazioni di Gaiman non fanno che alimentare ulteriormente questa ipotesi. La serie potrebbe inoltre attirare le attenzioni di qualche altro network o di una piattaforma streaming come Netflix o Amazon Prime, che in quel caso potrebbe sobbarcarsi le spese per realizzare addirittura un'intera stagione conclusiva, tuttavia al momento non si è ancora parlato concretamente di questa possibilità.

Voi quale formato preferireste per il finale di American Gods? Come sempre, fateci sapere la vostra nei commenti qui sotto.

Quanto è interessante?
3