di

Il network americano Starz ha pubblicato un nuovo video dal dietro le quinte di American Gods, annunciando ufficialmente l'inizio delle riprese della seconda stagione. Lo showrunner del nuovo arco narrativo sarà Jesse Alexander, chiamato a sostituire Bryan Fuller a seguito della sua dipartita dal progetto.

Come si evince dal breve video, La Casa sulla Roccia, una delle ambientazioni principali del romanzo che ha ispirato la serie, giocherà un ruolo fondamentale nella seconda stagione. Neil Gaiman, autore della storia e supervisore dei nuovi episodi, ha voluto così commentare:

"Il percorso della prima stagione è stato interamente finalizzato all'arrivo nella Casa sulla Roccia. E' incredibile ritrovare tutti ed entrare nella fase successiva della nostra storia con il miglior gruppo di attori in circolazione e dei registi davvero ispirati".

La seconda stagione di American Gods sarà composta da otto episodi e debutterà nel corso del 2019. Nel cast troveremo ancora una volta Ian McShane, Ricky Whittle, Yetide Badaki e Orlando Jones, mentre è confermata l'assenza di Gillian Anderson, che nella prima stagione aveva vestito i panni di Media, dea della televisione e cultura pop.

Il serial è incentrato sulle vicende di Shadow Moon, un ex-detenuto che viene reclutato dall'enigmatico Mr. Wednesday per un'avventura che attraversa il paese, mentre i Dei delle antiche mitologie si preparano a fronteggiare la nascita dei nuovi, originati dalle più recenti e attuali preoccupazioni umane, grazie a fenomeni come la fama, i media e la tecnologia.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
4