American Horror Story, Sarah Paulson rivela: "Ecco qual è la stagione più deludente"

American Horror Story, Sarah Paulson rivela: 'Ecco qual è la stagione più deludente'
di

Siamo in attesa della stagione 10 di American Horror Story, e nei giorni scorsi abbiamo appreso che nel cast ci sarà anche Neal McDonough. Intervenuta al podcast Awards Chatter di The Hollywood Reporter, Sarah Paulson ha parlato della sua esperienza nello show, rivelando qual è a suo avviso la stagione in assoluto più deludente.

La sua risposta potrebbe non sorprendere i fan più accaniti della serie creata da Ryan Murphy: si tratta infatti della sesta stagione, American Horror Story: Roanoke, datata 2016 e definita "un po' canaglia" dallo stesso Murphy.

"Ero così delusa dall'intera esperienza perché mi sentivo come se fossi entrata in un nuovo posto dentro di me in termini di ciò che ritenevo possibile, in termini di ciò che potevo essere disposta a vedere se potevo fare" ha spiegato Sarah Paulson. "Mi sono sentita davvero intrappolata dalla mia responsabilità e dal mio obbligo contrattuale di fare American Horror Story" ha continuato, aggiungendo che di Roanoke "non le importa niente".

Le aspettative per la nuova stagione sono invece piuttosto alte, e anche Angelica Ross ha promesso una decima stagione leggendaria. Per quanto riguarda la stagione 6, invece, Sarah Paulson ha concluso spiegando che "per quanto American Horror Story sia la mia casa e l'abbia sempre amata, è stata la prima volta che ho sentito che avrei voluto andare da Ryan e dirgli: Per favore, lasciami stare fuori da tutto questo. Sono stata felice di tornare per Cult, ma con Roanoke avevo voglia di urlare e prendere tutto a calci."

Quanto è interessante?
1