L'amica geniale, successo planetario: la serie arriva anche in Cina

L'amica geniale, successo planetario: la serie arriva anche in Cina
di

Storia del nuovo cognome, la seconda stagione della serie L'Amica geniale, sarà trasmessa in Cina grazie all'accordo tra Fremantle e tre delle principali piattaforme del paese asiatico, iQIYI, Youku (Alibaba) e Tencent Video. Per la prima volta un dramma europeo in lingua non inglese è stato venduto contemporaneamente alle tre piattaforme.

L'amica geniale, serie tratta dai romanzi di Elena Ferrante e andata in onda in Italia su Raiuno, potrà quindi raggiungere un bacino di utenza di 250 milioni di potenziali spettatori.

Dopo il successo della prima stagione, anche tra il pubblico cinese, i tre distributori leader hanno quindi comprato tutti i diritti della seconda stagione, oltre a riottenere in licenza quelli della prima.

Haryaty Rahman, Vice presidente senior di Fremantle per la distribuzione in Asia, ha dichiarato: "La magistrale storia di Elena Ferrante è stata apprezzata dai lettori cinesi per anni. La prima stagione è stata un grande successo per il pubblico di tutto il paese ed è chiaro che la genuinità e la delicatezza dell'amicizia tra i due personaggi femminili ha grande risonanza al di là dei confini. Il fatto che la serie sia stata comprata contemporaneamente dalle più grandi piattaforme della regione è una testimonianza della sua popolarità e della crescente voglia di serie drammatiche di livello mondiale."

L'amica geniale è una produzione HBO e Rai Fiction, prodotta da Lorenzo Mieli e Mario Gianani per The Apartment e Wildside di Fremantle e da Domenico Procacci per Fandango, in coproduzione con Mowe e Umedia. Sei degli otto episodi della seconda stagione sono diretti da Saverio Costanzo, i restanti 2 da Alice Rohrwacher.

Se non l'hai ancora fatto, dai un'occhiata alla nostra recensione di L'amica geniale: Storia del nuovo cognome. La co-protagonista Gaia Girace abbandonerà il ruolo di Lila nella terza stagione.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1