And Just Like That, Cynthia Nixon confessa: "Ero riluttante all'idea del revival"

And Just Like That, Cynthia Nixon confessa: 'Ero riluttante all'idea del revival'
di

Cynthia Nixon ha rivelato che è stata dura la decisione di tornare a interpretare Miranda Hobbes in "And Just Like That...", la serie TV HBO che fa da sequel a "Sex and the City". Infatti, l'attrice non era convinta del progetto, anzi era "riluttante".

In un recente articolo dell'Herald Sun, Cynthia Nixon ha rivelato di essere stata riluttante all'idea di tornare a interpretare Miranda Hobbes nella nuova serie HBO "And Just Like That...", che ha visto la reunion di gran parte del cast dello show originale.

La serie revival di Sex and the City ha debuttato a inizio dicembre su HBOMax (ecco le nostre prime impressioni su And Just Like That): insieme alla Nixon, ritroviamo Sarah Jessica Parker e Kristin Davis, ma non la Samantha di Kim Cattrall, che si è sfilata dal progetto.

"E' stata una decisione molto difficile. Non pensavo proprio di farlo, ero molto riluttante" ha raccontato Nixon, rivelando che ha cambiato idea solo dopo varie discussioni con le colleghe Parker e Davis e con lo showrunner Michael Patrick King, poiché riteneva necessari "una marea di cambiamenti per quanto riguarda la mancanza di diversità nella serie originale" e ha rivelato di aver apprezzato la collaborazione da parte di tutti nel ripensare lo show.

In effetti, a differenza della serie originale, il cast di And Just Like That rappresenta una maggior varietà, grazie alle new entry Sara Ramirez, Karen Pittman, Cathy Ang e Sarita Choudhury, pur mantenendo il focus sulle tre storiche protagoniste Carrie, Miranda e Charlotte.

Di recente, Cynthia Nixon aveva risposto ad alcune critiche su Miranda in And Just Like That, che riguardavano principalmente l'aspetto fisico delle tre protagoniste nel revival che mostra la vita da 50enni delle ragazze di Sex and the City.

FONTE: Screenrant
Quanto è interessante?
3