Andrew Kreisberg, produttore di Arrow e Supergirl, accusato di molestie

di

Secondo quanto riportato da Variety, Warner Bros. TV avrebbe sospeso Andrew Kreisberg, produttore esecutivo di Arrow, Supergirl, The Flash e Legends of Tomorrow, perché accusato di molestie sessuali.

Siamo recentemente venuti a conoscenza di alcune denunce per comportamento inappropriato a Andrew Kreisberg. Per questo abbiamo sospeso il signor Kreisberg e aperto un’indagine interna. Prendiamo tutte le accuse molto seriamente e il nostro obiettivo è quello di creare un ambiente di lavoro sano per tutti i nostri dipendenti e per chiunque sia coinvolto nelle produzioni”, ha risposto l’emittente a Variety.

Kreisberg, sempre secondo la testata, sarebbe stato accusato da un totale di 15 donne e 4 uomini di aver molestato sessualmente lo staff femminile. Si specifica anche che gli accusatori hanno preferito rimanere anonimi, perché stanno lavorando attivamente a tutti gli show dell’Universo televisivo della DC.

Lo stesso Kreisberg ha risposto attraverso un comunicato ufficiale rilanciato da Variety: “Nel mio ruolo di produttore esecutivo ho fatto molti commenti sugli abiti e l’aspetto esteriore delle donne, ma non erano di natura sessuale. Come molte altre persone, ho dato spesso abbracci e baci sulle guance di natura non sessuale”.

Tuttavia, uno sceneggiatore degli show targati The CW ha dichiarato: “Era un ambiente nel quale le donne – assistenti, scrittrici, produttrici o registe – erano tutte valutate in base al loro aspetto fisico, non al loro lavoro”. E ancora un altro anonimo: “Il potere gli ha dato alla testa. Era chiaro che sarebbe stato pericoloso, per la mia carriera, anche solo cercare di ribellarmi”.

Nella giornata di ieri era toccato al creatore di Mad Men, Matthew Weiner, essere accusato di una condotta simile.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
5