Gli Anelli del Potere, Owain Arthur: "Che fatica gestire la barba di Durin"

Gli Anelli del Potere, Owain Arthur: 'Che fatica gestire la barba di Durin'
di

Una nuova settimana è iniziata e l'attesa per il nuovo episodio de Gli Anelli del Potere sta per terminare. Come vi abbiamo accennato nella recensione del quarto episodio de Gli Anelli del Potere la narrazione ha iniziato ad ingranare, con i consueti scenari mozzafiato.

Uno dei personaggi della serie che fin qui pare non abbia deluso nessuno è senza dubbio Principe Durin IV, interpretato da Owain Arthur, che poco ha raccontato (almeno fino ad ora) di sé e della sua esperienza sul set. Uno dei tratti distintivi del personaggio di Durin è la sua lunga, lunghissima barba che ha dato del filo da torcere ad Owain e a tutto il reparto trucco durante le riprese: 16 pezzi diversi uniti tra di loro compongono, infatti, la folta peluria del principe del regno nanico di Khazad-dûm.

Owain ha raccontato a Collider qualche curiosità al riguardo: "Oh, mio Dio, lasciatemi dire che quella barba, soprattutto all'ora di pranzo, prende il controllo. Mi impone cosa posso o non posso fare a pranzo, questo è certo. È stato uno dei compiti e degli ostacoli che ho dovuto superare, per renderci entrambi una cosa sola. C'è stato un momento strano, quando ho indossato per la prima volta l'intero vestito, perché avviene per gradi. Quando mi mettono il naso, sembro un vecchio. Poi, quando si mette la parrucca, sembro mia madre. E la barba stessa è composta da circa 16 pezzi diversi. Solo quando viene messo l'ultimo pezzo il look è completo".

La creazione di un personaggio del genere parte ovviamente dal suo dettagliatissimo aspetto, un lato della mega produzione Amazon che non poteva assolutamente essere preso sotto gamba. Per il momento non resta che attendere l'uscita della quinta puntata de Gli Anelli del Potere per rivedere in azione il nostro Durin e la sua mitica, ingombrantissima barba… e magari anche l'ormai attesissimo Sauron!

Quanto è interessante?
4