Angel alla reunion del 20esimo anniversario, Whedon commenta ancora il finale controverso

Angel alla reunion del 20esimo anniversario, Whedon commenta ancora il finale controverso
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dal 1999 al 2004, un vampiro con l'anima e i suoi alleati hanno vegliato su Los Angeles, combattendo le forze oscure che si abbattevano sulla città. Oggi il cast di Angel festeggia con una reunion i venti anni dal debutto dello show, e il suo creatore, Joss Whedon, dice la sua sul finale della serie.

Dopo aver detto addio a Buffy - L'ammazzavampiri sul finire della terza stagione, il vampiro interpretato da David Boreanaz, Angel, è diventato protagonista di una serie tv spin-off creata da Joss Whedon e David Greenwalt.

Sono passati venti anni dall'esordio dello show, ma molti fan non hanno ancora dimenticato la sua controversa conclusione. Whedon, in occasione della reunion del cast per celebrare l'anniversario della serie, si è espresso in proposito: "Quello non è un cliffhanger. Capisco che il pubblico possa volere una conclusione più chiara e definitiva, ma per me sarebbe come aggiungere una nota riassuntiva alla fine. Quello che ho sempre voluto dire è: cercare di diventare degno della vita che hai è un lavoro continuo. La battaglia non finisce mai."

Il discusso finale aveva visto la telecamera spegnersi proprio nei momenti iniziali di un'epica battaglia, l'ultima per gli spettatori dello show, ma solo una delle tante per i suoi personaggi.

David Boreanaz (Angel), Charisma Carpenter (Cordelia), James Marsters (Spike), Amy Acker (Fred), J. August Richards (Gunn) e Alexis Denisof (Wesley), intanto, si godono i festeggiamenti.

Un reboot di Buffy è in fase di sviluppo sotto l'egida dello stesso Whedon, mentre solo pochi giorni fa il cast della serie originale ha fatto una piccola passeggiata sul viale dei ricordi commentando The Body, uno degli episodi più iconici dello show.

FONTE: TV Guide
Quanto è interessante?
1