Anger Management, Charlie Sheen protagonista della nuova sit-com in cerca di un network

di

Il signor Charlie Sheen sembra cavarsela sempre per il meglio, in un modo o nell'altro. L'attore sarà infatti il protagonista della sit-com Anger Management e il suo personaggio sarà quello interpretato da Jack Nicholson nel film omonimo nel cui cast c'era anche Adam Sandler. Sheen sarà tuttavia un ex atleta che deve gestire la sua rabbia attraverso un programma e aiutare le persone con il suo stesso problema. L'attore è entusiasta per il ruolo, sia per il personaggio impegnativo, sia per la possibilità di lavorare di nuovo con Joe Roth, il suo regista preferito. Sembra che Sheen abbia un contratto per apparire nelle prime dieci puntate, ma se Anger Management andrà bene con gli ascolti, si potrà parlare perfino di novanta episodi. La difficoltà che dovrà affrontare la serie sarà però la possibilità di essere trasmessa da un network: si è pensato a TBS come obiettivo primario tra i canali via cavo. Ma Charlie Sheen ha un'altra questione da risolvere, ovvero quella di Two and a Half Men (Due uomini e mezzo).

Quanto è interessante?
0
Anger Management, Charlie Sheen protagonista della nuova sit-com in cerca di un network