Anger Management: Fx cancella la serie dopo due stagioni

di

Il network americano Fx ha annunciato la cancellazione di Anger Management, il progetto televisivo che ha sancito il ritorno sul piccolo schermo di Charlie Sheen, controverso attore ex star della comedy di CBS, Due uomini e mezzo, da cui è stato cacciato dopo un litigio con la produzione e i suoi noti problemi comportamentali, che comprendevano anche abuso di alcool e droga. Una brutta notizia per i fan dello show ma soprattutto per Sheen che dal 22 dicembre, giorno della trasmissione dell'ultimo episodio della seconda stagione, il centesimo che quindi fungerà da finale di serie, si ritroverà disoccupato.

Liberamente ispirato al film di Peter Segal, Terapia d'urto con protagonisti Jack Nicholson e Adam Sandler, che racconta di Dave Buznik (Sandler), un uomo tranquillo a cui è stato consigliato di frequentare la terapia di gestione della rabbia guidata dal dottor Buddy Rydell (Nicholson) dopo aver avuto un attacco d'ira, lo show vede Sheen vestire i panni del personaggio di Jack Nicholson. Scritto da Bruce Helford e prodotto da Lionsgate TV, Anger Management ha debuttato nell'estate del 2012 con la prima stagione composta da 10 episodi rinnovato poi con la seconda super stagione da 90 puntate. La decisione del canale è da attribuire ai bassi ascolti ottenuti dal serial in questo ultimo periodo, forse a causa dell'eccessiva lunghezza di questo ultimo ciclo di episodi.

Quanto è interessante?
0