In che anno è ambientato L'amica geniale? Le date complete della serie

In che anno è ambientato L'amica geniale? Le date complete della serie
di

Di sicuro, una delle serie italiane più popolari della storia, fuori dai nostri confini, è L'amica geniale, splendida co-produzione tra RAI e HBO, e adattamento della serie di libri L'amica geniale ideata dalla misteriosa Elena Ferrante. Purtroppo, tuttavia, a causa della pandemia globale di COVID-19, l'uscita de L'amica geniale 3 è rimandata.

La notizia avrà di certo intristito un gran numero di fan, soprattutto considerando il successo globale di cui gode L'amica geniale. Per ingannare l'attesa, comunque, sulle nostre pagine abbiamo iniziato una serie di approfondimenti sullo show ideato da Saverio Costanzo, come per esempio un FAQ su quante stagioni avrà L'amica geniale. Oggi, invece, torniamo con un altro FAQ riguardante una domanda piuttosto popolare tra gli spettatori, ovvero, in che epoca è ambientata la serie? Facciamo chiarezza.

Partiamo dall'inizio. Come detto, lo show nasce come adattamento della tetralogia di romanzi ideati da Elena Ferrante de L'amica geniale, usciti tra il 2011 e il 2014 e coprendo un vasto arco di tempo, di svariati decenni, raccontando dell'amicizia tra due giovani ragazze, Elena "Lenù" Greco e Raffaella "Lila" Cerullo, così diverse eppure legate da un'amicizia indissolubile, nonostante una vita che le ha costantemente allontanate e riavvicinate.

La serie televisiva riprende piuttosto fedelmente gli avvenimenti dei primi due romanzi (che sono la base delle prime due stagioni a ora uscite dello show), seppur con alcune differenze. Quindi, in che epoca è ambientata?

La prima stagione della serie si svolge in non meglio precisato periodo intorno agli anni '50 del '900, in un rione di Napoli: un periodo cruciale per la storia italiana e della città partenopea, con gli strascichi di una guerra che ha lasciato macerie e povertà, uniti tuttavia alla spinta di una società desiderosa di ripartire e ridare splendore alla nazione.

La seconda stagione, invece, della serie con Margherita Mazzucco e Gaia Girace vede l'azione spostarsi agli anni '60, in un periodo di grandi cambiamenti e agitazione politica, soprattutto in vista di quello che succederà dal '68 in poi, e che viene raccontato con gli occhi di due adolescenti che stanno intraprendendo la loro vita nel "mondo adulto".

Con il proseguire della serie, si dovrebbe andare avanti con i decenni, che racconteranno di altre fasi importanti, non solo della storia di Lenù e Lila, ma anche dell'intera nazione italiana, e delle trasformazioni che ha subito per diventare com'è oggi.

E ora la palla passa a voi: conoscevate l'ambientazione storica de L'amica geniale? Vi piacciono i due periodi storici che sono stati raccontati sinora, e avete apprezzato come sono stati narrati? Fatecelo sapere, come sempre, con un commento nello spazio dedicato!

Quanto è interessante?
2