Apple TV+ si piega al CoronaVirus: in pausa anche See, Servant e Mythic Quest

Apple TV+ si piega al CoronaVirus: in pausa anche See, Servant e Mythic Quest
di

Dopo le sue grandi avversarie Netflix e Disney+, anche Apple TV+ è costretta a chinare il capo davanti alla crescente emergenza causata dalla diffusione del CoronaVirus: la Mela dell'informatica ha infatti messo in pausa tutte le sue produzioni seriali e cinematografiche, comprese See, Servant e Mythic Quest.

Lo scorso anno, le tre serie serie sono state tra i prodotti di punta della neonata piattaforma straming, tanto da essere rinnovate per una seconda stagione a pochissima distanza dalla messa in onda della prima o, come nel caso di Servant, ancor prima. Del resto stiamo parlando di una serie che il maestro dell'horror Stephen King ha definito molto inquietante.

Se quella diretta da M. Night Shyamalan era un successo annunciato, viste le vette cinematografiche raggiunte dal regista, tra le serie rivelazioni c'è soprattutto See, con protagonista Jason Momoa. In essa vedremo l'ex Khal Drogo ne panni di un saggio leader che, come gran parte della razza umana, è nato senza il dono della vista e che dovrà difendere la comunità di cui è alla guida. Tra le sorprese che ci porterà la seconda stagione anche l'aggiunta di Dave Bautista al cast.

La comedy series Mythic Quest: Raven's Banquet, è invece ambientata all'interno di uno studio che si occupa di sviluppare videogiochi... E non potrebbe essere da meno essendo stata prodotta dalla Ubisoft, leader dell'intrattenimento virtuale domestico. Qui la nostra recensione di Mythic Quest.

FONTE: deadline
Quanto è interessante?
1