di

Screen Junkies ha diffuso in streaming la nuova puntata del format Honest Trailers che stavolta ha preso di mira la prima stagione di The Witcher, amata e odiata dai fan di tutto il mondo e che ha visto il suo esordio lo scorso dicembre sulla piattaforma digitale Netflix.

"Basata sulla serie di romanzi che avevate intenzione di leggere e sui videogames che hanno avuto anche degli spin-off che avevate intenzione di finire...", inizia così l'esilarante trailer onesto della prima stagione di The Witcher, ennesimo bersaglio sul quale sparare senza riserve e la consueta ironia dei ragazzi di Screen Junkies che non hanno fatto passare molto tempo prima di dedicare le loro attenzioni alla serie Netflix. Potete guardarlo comodamente in alto su questa pagina.

Per quanto riguarda la serie in sé, attualmente è in produzione la seconda stagione, che ha visto da poco l'ingresso nel cast di Kim Bodnia, che a quanto pare interpreterà "il più vecchio ed esperto degli strighi di Kaer Morhen", ovvero Vesemir. Sapevamo da tempo che la seconda stagione di The Witcher avrebbe introdotto il personaggio di Vesemir nello show di Netflix, e anche se ormai avevamo tutti la mente settata su Mark Hamill come suo possibile interprete (anche la showrunner sembrava entusiasta all'idea di Hamill nel ruolo), poco fa è arrivato l'annuncio con il nome dell'attore che darà il volto allo strigo.

Tuttavia, cosa potrebbe raccontare la seconda stagione, alla luce di quanto visto in conclusione della prima? La trama principale potrebbe essere basta su Il Sangue degli Elfi, in modo tale da avere più informazioni sulla caduta del regno di Cintra e l'incontro tra Geralt e Ciri, avvenimenti accennati già nella prima stagione ma spesso non approfonditi. Un altro elemento importante potrebbe essere rappresentato dall'addestramento a Kaer Morhen di Ciri, dove il protagonista insegna alla ragazza le abilità da strigo. Così come potrebbe avvenire l'introduzione del celebre personaggio di Vasemir, che avrà appunto il volto di Kim Bodnia.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo alla recensione della prima stagione di The Witcher.

Quanto è interessante?
3