Arrow 6: uno dei componenti del Team Arrow nasconde un segreto?

di

Durante il corso delle passate stagioni, ciascun membro del Team Arrow ha nascosto, prima o dopo, qualche segreto al resto del gruppo. Ora che il team si direbbe finalmente affiatato, è però uno dei componenti originali a nascondere qualcosa ad Oliver e compagni...

Come dimostrato da Fallout, la recente season première di questa sesta stagione del serial, è proprio John Diggle/Spartan (David Ramsey) il membro poco sincero col resto del team. Durante uno scontro a fuoco con la metaumana Black Siren (Katie Cassidy) e la sua banda di mercenari, Spartan non è riuscito a colpire un criminale in procinto di sparare all’irruento Rene Ramirez/Wild Dog (Rick Gonzalez), e come risultato Oliver Queen/Green Arrow (Stephen Amell) è dovuto intervenire di persona per salvare da morte certa il compagno vigilante.

Ma cos’ha impedito a Diggle di compiere il proprio dovere? In occasione del San Diego Comic-Con, l’interprete del personaggio aveva affermato: “L’esplosione [nel finale della quinta stagione] ha avuto degli effetti importanti su tutti noi. Diggle in particolare ne ha risentito sia fisicamente che emotivamente. Una duratura conseguenza di quanto avvenuto sull’isola avrà ripercussioni su Diggle e sull’intera squadra.

Nella première abbiamo infatti assisto ad un flashback in cui Diggle rimane coinvolto in un esplosione, ma le immediate conseguenze di quell’episodio non ci sono ancora state mostrate. Intanto nel presente, Dinah Drake (Juliana Harkavy), la nuova Black Canary “arruolata” durante la scorsa stagione, si è avvicinata all’uomo per domandare se qualcosa non andasse, ma l’ex-soldato ha bruscamente rifiutato il suo aiuto e negato di avere un qualche problema.

Sull’argomento, Ramsey ha dichiarato: “Per la prima volta vedremo Diggle provare cose che non sa gestire. Cose che lo influenzeranno persino più della morte del fratello e di Black Canary, due episodi per cui incolpò proprio sé stesso. Sia emotivamente che fisicamente, Diggle è stato [finora] una sorta di superuomo. Penso fosse giunto il momento di vedere un Diggle a pezzi e sicuramente lo vedremo affrontare un disturbo post-traumatico da stress. […] I ruoli si invertiranno e sarà lui a nascondere segreti ad Oliver, che al contrario cercherà di aiutarlo. I rapporti fra i personaggi ne usciranno un po’ cambiati in quanto ora sarà Diggle ad aver bisogno di una guida.

Ora che la doppia identità di Oliver è stata smascherata da tutti i giornali di Star City, il vigilante incappucciato avrà senza dubbio bisogno del suo collaboratore più fidato se vorrà conservare la poltrona di sindaco senza rinunciare al contempo alla lotta contro il crimine. Alla luce delle recenti scoperte, è tuttavia inevitabile che ci si chieda se Diggle sarà o meno in grado di fornirgli l’aiuto necessario per superare questa ennesima crisi mediatica.

FONTE: Comic Book
Quanto è interessante?
3