Arrow 7: Stephen Amell sul futuro di Oliver dopo gli avvenimenti delle ultime puntate

Arrow 7: Stephen Amell sul futuro di Oliver dopo gli avvenimenti delle ultime puntate
di

L’attore canadese, dopo ben sette stagioni protagonista della popolare serie televisiva incentrata sul supereroe Green Arrow, è tornato a parlare dello show, soffermandosi sia su aspetti attinenti al passato di Oliver Queen che ad elementi riguardanti il futuro del personaggio. Dopo il salto della notizia il commento dell’interprete.

Mentre negli Stati Uniti il canale televisivo The CW ha trasmesso nella serata di ieri l’ottava puntata della settima stagione di Arrow, i fan dell’Arrowverse sono in trepidante attesa per via della miniserie crossover composta da tre episodi che avrà inizio Domenica 9 dicembre nel serial The Flash con Grant Gustin. È con la puntata Unmasked che Arrow ha salutato ieri dunque i suoi spettatori, quaranta minuti ricchi di grosse e importanti rivelazioni che riguardano anche da vicino il nuovo vigilante in circolazione.

Durante una recente visita di Collider sul set di Arrow a Vancouver, Stephen Amell ha discusso del cambiamento di Oliver dopo l’esperienza carceraria. Avendo svelato al mondo intero di essere stato per tutti questi anni l’arciere mascherato, Oliver Queen ha trascorso le ultime sette puntate in un carcere di massima sicurezza, circondato da diversi nemici che lui stesso aveva personalmente fatto rinchiudere.

Il prosieguo della lettura è fortemente sconsigliato a quanti non vogliano leggere anticipazioni sullo show. Riguardo ai cambiamenti sulla personalità del protagonista dopo essere stato rilasciato di prigione, così commenta l’attore:

So che volevano Oliver libero e questo per lui è emozionante. Contemporaneamente è sembrato che stessimo trattando la mia esperienza a Slabside come se avessi speso una notte in carcere quando in realtà persino per Oliver è stata un’esperienza alquanto orribile. Perciò volevo un cambiamento per lui, nel mondo in cui interagisce con le persone, con il pubblico, e finanche col suo guardaroba.

La sua decisione di lasciare in vita Diaz non influenzerà la sua relazione con Felicity, ma penso che avrà un incredibile impatto su un’altra persona molto vicina a lui. Non so se rimpiangerà quella scelta: è probabile, ma questa è la parte del nuovo Oliver post-prigione e sono decisioni con le quali dovrà convivere, anche se alla fine la miglior cosa da fare sarebbe stata quella di farlo morire. Vedremo”.

Continuate a seguire le pagine di Everyeye perché nei prossimi giorni arriverà l’altro estratto dell’intervista sul set di Arrow. Nel frattempo non perdetevi tutti gli aggiornamenti provenienti da Elseworlds, il crossover che partirà Domenica 9 dicembre sulla serie televisiva del velocista scarlatto, proseguendo il giorno successivo su Arrow, per poi concludersi con la supereroina protagonista della famiglia Zor-El Martedì 11.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
2

Le migliori offerte per i tuoi Regali di Natale 2018: videogiochi, console, hi-tech, smartphone, PC Gaming, TV 4K e tanto altri altri prodotti a prezzo scontato su Amazon, per un Natale da sogno a piccoli prezzi.