Netflix

Avatar: The Last Airbender, l'attore Paul Sun-Hyung Lee: "Puntiamo a uno show più maturo"

Avatar: The Last Airbender, l'attore Paul Sun-Hyung Lee: 'Puntiamo a uno show più maturo'
di

Nell'attesa di scoprire se vedremo qualche anticipazione dell'atteso live-action durante la prossima Netflix Geeked Week, l'attore Paul Sun-Hyung Lee rivela alcune novità sull'adattamento Netflix di Avatar: The Last Airbender.

Considerato una delle serie animate più apprezzate di tutti i tempi, lo show di Nickelodeon aveva introdotto una serie di personaggi che mano a mano si sono evoluti con l'avanzare delle stagioni. Mentre procedono le riprese di Avatar: The Last Airbender, uno dei suoi attori principali spiega per la prima volta quali differenze ci saranno tra l'adattamento live-action e il materiale originale.

"Siamo onesti, la prima stagione della serie animata era orientata ai bambini, ma mano a mano che si è andati avanti, i temi sono diventati molto più maturi" ha affermato Paul Sun-Hyung Lee, l'attore canadese che interpreterà Iroh, lo zio del principe Zuko (Dallas Liu). "I temi erano più profondi e gli archi narrativi dei personaggi molto più maturi. Questa qualità è ciò che stiamo provando a portare nella prima stagione" ha aggiunto.

Purtroppo non c'è ancora una data d'uscita per la serie Netflix, anche se continuano ad aggiungersi nuovi componenti al cast di Avatar: The Last Airbender: gli ultimi nomi annunciati sono quelli di C.S. Lee nei panni di Avatar Roku e del trio formato da Arden Cho, Momona Tamada e Simon Chin.

La speranza dei fan è che durante la prossima Netflix Geeked Week, che si terrà tra il 6 e il 10 giugno, possa esserci qualche nuova anticipazione relativa allo show, insieme alle già annunciate novità su ONE PIECE e agli aggiornamenti sulla stagione 2 dello show di Cuphead.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
3