Avatar: The Last Airbender, i creatori della serie animata lasciano il live-action Netflix

Avatar: The Last Airbender, i creatori della serie animata lasciano il live-action Netflix
di

Michael Dante DiMartino e Bryan Konietzko, i creatori di Avatar: The Last Airbender, abbandonano il progetto live-action prodotto dalla piattaforma di streaming Netflix.

Questa volta con la serie live-action di Avatar: The Last Airbender sembravamo esserci, e invece...

"Molti di voi mi hanno chiesto aggiornamenti sulla serie live-action di Avatar targata Netflix. Posso finalmente dirvi che non sono più coinvolto nel progetto. Lo scorso giugno, dopo due anni di lavorazione, Bryan Konietzko e io abbiamo preso la difficile decisione di lasciare la produzione" scrive Michael Dante DiMartino in una lettera aperta ai fan, che potete trovare anche sul suo sito web personale.

Come riporta anche Variety, DiMartino spiega che quando i due firmarono con Netflix la piattaforma sembrava intenzionata a onorare la loro visione e sostenerli nella creazione di una serie live-action". "Sfortunatamente, le cose non sono andate come speravamo" aggiunge però.

"Ascoltate, queste cose succedono. Le produzioni sono sempre una sfida.Si verificano degli eventi inaspettati. I piani cambiano. E quando queste cose sono successe nel corso della mia carriera, ho cercato di fare cime Air Nomad e adattarmi. Faccio il possibile per seguire la corrente, non importa quale sia l'ostacolo che mi si ponga contro. Ma anche un nomade dell'aria sa quando è il caso di lasciar perdere e andare avanti" continua, facendo capire che si era giunti a un'impasse creativa che richiedeva, evidentemente, un'unica soluzione "E chi lo sa? Il live-action di Netflix ha tutto il potenziale per essere una buona serie. Potrebbe essere uno show che molti di voi gradiranno. Ma quello di cui posso essere certo è che quello che vedrete sullo schermo non è ciò che io e Bryan avevamo in mente o intenzione di fare" conclude categorico.

E saluta così i fan, facendo riferimento alle parole di Iroh: "A volte la vita è come un tunnel molto buio. Non puoi sempre vedere la luce in fondo al tunnel, ma se continui ad andare avanti, ti troverai in un posto migliore".

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
4