Batwoman, l'arrivo di Javicia Leslie offrirà nuovi spunti narrativi: ecco come

Batwoman, l'arrivo di Javicia Leslie offrirà nuovi spunti narrativi: ecco come
di

Se l'improvviso addio di Ruby Rose al ruolo di Kate Kane in Batwoman aveva scioccato i fan della serie, l'arrivo di Javicia Leslie sembra aver convinto tutti. La new entry, dichiaratamente bisessuale, sarà la prima donna nera a interpretare l'eroina in un live action, e questo apre la strada per affrontare argomenti di stringente attualità.

Javicia Leslie, infatti, sembra essere la scelta giusta anche per consentire allo show di espandere le sue tematiche. Per esempio, mentre Kate Kane non ha lavorato molto con il dipartimento di polizia di Githam City, la nuova stagione di Batwoman potrebbe affrontare temi caldi come la brutalità e la violenza della polizia, e la questione razziale.

Sappiamo inoltre che il personaggio di Leslie, Ryan Wilder, ha alle spalle un passato fatto anche di abuso di droghe: anche questa vicenda offre molti potenziali spunti per parlare del razzismo sistemico e del ciclo di criminalità, povertà e violenza che si traduce in una sproporzione evidente, a scapito della popolazione nera, nel numero di arresti e di detenuti in America.

Bruce e Kate, inoltre, nonostante le tragedie che hanno segnato le loro vite, sono comunque cresciuti nel privilegio, mentre avere una protagonista che viene da tutt'altro tipo di background costituisce un'altra importante novità per la seconda stagione di Batwoman.

Staremo a vedere come si tradurrà tutto questo sullo schermo. Per altri approfondimenti su Javicia Leslie, intanto, rimandiamo al benvenuto nell'Arrowverse del collega Grant Gustin.

FONTE: cbr
Quanto è interessante?
3