Batwoman: un'assistente di produzione è rimasta semiparalizzata dopo un incidente sul set

Batwoman: un'assistente di produzione è rimasta semiparalizzata dopo un incidente sul set
di

Amanda Smith, assistente di produzione di Batwoman, è rimasta semi-paralizzata in seguito a un grave incidente accaduto durante le riprese della serie The CW.

Secondo quanto riportato dal Vancouver Sun (via Comicbook.com), la donna stava lavorando sul set dello show quando il braccio di un sollevatore telescopico l'ha colpita violentemente in testa, provocando serie lesioni alla colonna vertebrale che l'hanno paralizzata dalla vita in giù.

L'incidente è avvenuto lo scorso mercoledì, 11 marzo, durante le riprese al Georgia Viaduct di Vancouver.

Il collega e amico Tyler Mazzucco ha dato il via ad una raccolta fondi su GoFundMe, con un obiettivo fissato di $50.000, per aiutare la Smith con le spese del prossimo futuro. In poche ore la campagna ha ottenuto oltre $34.000.

"Mentre stava facendo il proprio lavoro di assistente di produzione, è stata colpita in testa dal braccio di un sollevatore sotto il quale è rimasta intrappolata" si legge nella pagina creata da Mazzucco. "Ha subito un intervento chirurgico di emergenza alla colonna vertebrale per riparare il danno. Sfortunatamente, con questo tipo di intervento non c'è modo di sapere se ha avuto successo finché non sarà sottoposta a terapia intensiva."

Le riprese di Batwoman, lo ricordiamo, si sono concluse in tempo per evitare un'interruzione causata dall'emergenza Coronavirus, dunque gli episodi finali andranno in onda come previsto. Qui potete trovare una clip ufficiale dello scorso episodio di Batwoman.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1