Batwoman: perché Ruby Rose ha lasciato la serie, ecco la verità

Batwoman: perché Ruby Rose ha lasciato la serie, ecco la verità
di

È arrivata come un fulmine a ciel sereno, nella notte italiana, la notizia che ha annunciato l'addio di Ruby Rose al ruolo di Batwoman nell'omonima serie dell'Arrowverse, la più giovane e già problematica, un po' per le critiche mosse al finale e adesso anche perché dopo un solo anno deve recastare la sua protagonista.

Nel suo comunicato, la Rose non ha riportato alcun motivo concreto che l'abbia spinta a prendere tale scelta, definita dall'attrice "molto difficile e sofferta". Qualche fonte ha riferito che la causa principale della decisione sia da rintracciare nel brutto incidente durante le riprese della prima stagione, che l'ha lasciata momentaneamente paralizzata, costringendola a un intervento chirurgico d'emergenza.

Come scrive Deadline, invece, sembrerebbe che sia stata una decisione condivisa quella dell'addio della Rose, dopo una riflessione comune sulla prima stagione e le sfide affrontate. A parte i problemi relativi alla Pandemia e la messa in onda del finale avvenuta da poco, girare un drama (anche se supereroistico) in TV, con tutte quelle ore di girato, non è impresa sempre facile, specie per un'attrice come la Rose, il cui ruolo più grande e impegnativo è stato quello in Orange is the New Black.

Il sito dice infatti che l'interprete "non era felice del risultato", e neanche la squadra dietro alla serie lo era, tanto che nessuno avrebbe potuto continuare così per un'altra stagione. Non era semplicemente una buona scelta per lei e per la serie, e lo studio e l'attrice hanno deciso di separarsi.

Cosa ne pensate? Vi lasciamo al nostro first look di Batwoman.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
5