Beverly Hills 90210, il regista della serie cult risponde alle accuse di Jessica Alba

Beverly Hills 90210, il regista della serie cult risponde alle accuse di Jessica Alba
di

Forse non lo ricorderete, Jessica Alba ha avuto un piccolo ruolo in Beverly Hills 90210 ma a quanto pare, questa non sarebbe stata un'esperienza particolarmente bella. L'attrice ha infatti rivelato che sul set di questa fortunata serie le sarebbe stato addirittura vietato di stabilire un contatto visivo con i suoi colleghi.

Su questa vicenda è intervenuto Joel Feigenbaum, il quale ha affermato di essere rimasto particolarmente sorpreso dalle parole di Jessica Alba, in quanto sul set di questa produzione si respirava un'aria veramente molto tranquilla e amichevole. Il regista di Beverly Hills 90210 non nega che però qualcuno possa averle detto qualcosa del genere ma, nel caso in cui fosse accaduto, si sarebbe trattato semplicemente di uno scherzo.

"Non sapevo nulla di questa questione. Ma è molto probabile che qualcuno gliel'abbia detto in maniera scherzosa. Non riesco ad immaginare chi possa essere stato. Certamente non é stato qualcuno del cast. Le uniche persone che potrebbero averlo fatto sono un assistente alla regia o forse qualche addetto al trucco e parrucco. Non dubito che l'abbia sentito in qualche modo, ma di certo non ho mai avuto la percezione di tutto questo, soprattutto sul set".

Sulla vicenda sono poi intervenuti anche Brian Austin Green e Jennie Garth i quali hanno ammesso di non ricordare alcun tipo di limitazione per le guest star della serie sostenendo che: "L'unica cosa in cui siamo stati veramente bravi sul set è stata quella di mettere le persone a proprio agio e falle sentire benvenute".

Di recente Beverly Hills 90210 ha celebrato i suoi 30 anni. Infatti il primo episodio di questa fortunata serie è andato in onda il 4 ottobre del 1990.

FONTE: eonline
Quanto è interessante?
2