Black Mirror, l'episodio con Miley Cyrus "farà arrabbiare qualcuno"

Black Mirror, l'episodio con Miley Cyrus 'farà arrabbiare qualcuno'
di

Secondo Charlie Brooker, creatore di Black Mirror, l’episodio Rachel, Jack and Ashley Too della quinta stagione è qualcosa di completamente diverso da tutto il resto della serie. Il suo tono scanzonato, però, potrebbe sorprendere alcuni spettatori, e forse anche irritarli.

“Credo che la gente si aspetti da Black Mirror sempre qualcuno che si attacca al cellulare finché la sua vita non va a rotoli” ha dichiarato Brooker durante una proiezione per la stampa, “quindi è bene di tanto in tanto aggiornarci un po’. Sappiamo bene che alcuni episodi faranno arrabbiare il pubblico, e che alcuni tipi di storie piacciono più di altri. Ma se continuassimo a raccontare sempre storie nichilistiche e desolanti, diventeremmo prevedibili.”

Nasce così l’episodio Rachel, Jack and Ashley Too, in cui un’adolescente solitaria (Angourie Rice) cerca di mettersi in contatto con la sua popstar preferita (Miley Cyrus), la cui vita non è rosea e incantata come sembra. Il tono è più leggero del solito, tanto che la stessa Miley Cyrus ha promesso qualcosa di inedito. Secondo Brooker, “si adatta alla storia che volevamo raccontare. C’erano tanti elementi che portavano in quella direzione. A volte ci piace fare le cose un po’ alla Pixar, a volte un po’ alla Non aprite quella porta.”

La produttrice esecutiva Annabel Jones ha aggiunto: “Ci sono diversi concetti oscuri nel film, ma abbiamo voluto trattarli attraverso una sovversione infantile."

Guarda i trailer italiani degli episodi di Black Mirror, disponibili su Netflix dal 5 giugno.

Quanto è interessante?
3