Bounty Law: la serie di Quentin Tarantino si farà, ma non prima di "un paio d'anni"

Bounty Law: la serie di Quentin Tarantino si farà, ma non prima di 'un paio d'anni'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo aver confermato la volontà di ritirarsi dal cinema dopo l'uscita del suo decimo film, i cui dettagli non sono ancora stati rivelati, Quentin Tarantino è tornato a parlare di Bounty Law, la serie TV ispirata all'omonimo show western mostrato in C'era una volta a Hollywood che ha in programma di dirigere in prima persona.

"Beh sai, stiamo ancora vivendo una pandemia. È tutto fermo. Non voglio farla ora, e stavo lavorando al romanzo, e sto ancora lavorando al mio libro sul cinema. Ma ho già scritto quegli episodi", ha dichiarato il regista in una recente intervista con Deadline, anticipando però che il progetto non entrerà in produzione prima di un paio d'anni. "Tom Rothman di Sony ha detto 'Faremo quella serie se tu vuoi farla.' Probabilmente accadrà tra un paio di anni da ora, quindi vedremo."

Bounty Law, lo ricordiamo, è nata come una serie televisiva western fittizia con protagonista il Rick Dalton di Leonardo DiCaprio nei panni del cacciatore di taglie Jake Cahill. Tuttavia, in passato Tarantino ha affermato di volerla portare sul piccolo schermo a prescindere dalla presenza della star di Titanic.

Voi cosa ne pensate dell'idea di Tarantino? Fatecelo sapere nei commenti. Intanto, il regista ha parlato di un eventuale Kill Bill vol. 3 con Maya Hawke.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
2