Breaking Bad: Bryan Cranston commenta il suo possibile coinvolgimento nel sequel

Breaking Bad: Bryan Cranston commenta il suo possibile coinvolgimento nel sequel
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'anno scorso è stato annunciato a sorpresa lo sviluppo di un film su Breaking Bad scritto e diretto dal creatore dello show Vince Gillian. Mentre è confermato che il film sarà distribuito inizialmente da Netflix, al momento sappiamo pochi dettagli sulla sua trama effettiva.

La certezza è che questo nuovo capitolo di Breaking Bad sarà un sequel incentrato su Jesse Pinkman, personaggio che sarà nuovamente interpretato da Aaron Paul.

Non ha saputo (o voluto) rivelare nuove informazioni sul film neanche Walter White in persona, Bryan Cranston, che durante un'intervista da fresco vincitore del Tony Award ha però aperto ad un suo coinvolgimento nel film di Gillian.

"Beh, il rigor mortis potrebbe fare in modo che accada" ha commentato Cranston a Entertainment Tonight. "Potrebbe essere! Potrebbe accadere tramite flashback, o flash forward. Walter White è ancora morto, non so cosa potrebbe accadere."

Cranston in passato aveva confermato che, qualora venisse chiamato per riprendere i panni di Eisenberg in Better Call Saul o nel film di Breaking Bad, lui accetterebbe all'istante. In attesa di nuovi dettagli, vi ricordiamo che la quinta stagione di Better Call Saul non andrà in onda prima del 2020.

Vi farebbe piacere vedere un ritorno di Cranston nei panni di Walter White? Diteci la vostra, come sempre, nei commenti qui sotto.

FONTE: ET
Quanto è interessante?
2